28 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Corrado Li Gioi

Iscritto al ROI

Anno diploma
2012

Titolo tesi
Nuove interpretazioni funzionali delle forme articolari del bacino tra forze ascendenti e discendenti

Nessun feedback | Scrivi


  • INFO OSTEOPATA
  • Contatta |
  • Articoli |
  • Testimonianze |
  • Interventi Forum |
  • Feedback

Studio

Cellulare3387133233

Via Lesegno, 51
10100 Torino (TO)

Mostra nella mappa

Come Raggiungerlo: Via Lesegno 51 a Torino in zona Santa Rita. linea 58 e 58B (fermata A. NEGRI) linea 17 e 62 (fermata GORIZIA) linea 55 (fermata SANTA RITA NORD o fermata GORIZIA) linea 12, 5 e 5B (fermata SANTA RITA NORD) In tram linea 10 (fermata STADIO OLIMPICO)

mappa non disponibile

Non ci sono articoli

  • Scritto da: Tommaso F.
    Su:Strabismo
    Data: 3 Ottobre 2015 alle 17:20

    Buonasera, grazie all'osteopatia ho risolto un grosso problema che rischiava di condizionare negativamente il resto della mia esitenza. A giugno 2014, successivamente ad un trauma cranico, ho iniziato a vederci doppio, problema che gli oculisti hanno  diagnosticato come diplopia. Da quel momento ho consultato diversi oculisti a parer dei quali il problema non era direttamente risolvible se non provando la via chirurgica, peraltro senza certezze di riuscita.

    Preso dallo sconforto e avendo intenzione di cercare una possibile via di uscita alternativa a quella proposta da oculisti ed optometristi, ho provato a rivolgermi ad un osteopata nel tentativo, se pur inizialmente utopistico, di trovare una possibile soluzione. Mi sono rivolto all'osteopata  Li Gioi, consigliatomi da una conoscente, il quale dopo aver esaminato la documentazione mi ha esposto quello che avrebbe potuto essere il suo operato sulla mia condizione di salute, senza però darmi assolutamente certezze di risoluzione del problema. Sinceramente ho accettato di seguire i suoi propositi anche perchè sino ad allora non mi era stata proposta nessuna alternativa se non un  eventuale intervento chirurgico futuro senza certezza di riuscita. Dopo qualche giorno dalla prima seduta effettuata dall'osteopata, caratterizzata peraltro da manovre manuali dolcissime contrariamente a ciò che mi sarei aspettato, i dolori al collo e sul basso schiena che caratterizzavano il mio quotidiano da anni hanno cominciato a migliorare decisamente. Forte di quanto accaduto la mia stima nei confronti di quell'approccio insolito cominciava a crescere e a consolidarsi soprattutto quando, dopo alcune sedute, la mia visione orizzontale cominciava a modificarsi migliorndo giorno dopo giorno; il tutto veniva confermato dai controlli oculistici che continuavo a fare periodicamente. Nei mesi a seguire ho continuato a effettuare gli incontri con l'osteopata e la mia visione doppia cominciava ad essere sempre meno presente nella mia giornata sino a quando ho chiaramente percepito che anche muovendo la testa nelle più svariate direzioni gli oggetti d'innanzi a me non si sdoppiavano più. Valutazioni oculistiche ed optometriche, eseguite nel corso dei mesi,  hanno testimoniato ciò che ormai era evidente cioè la mia guarigione.

    Spero semplicemente che questa testimonianza possa essere di aiuto a qualcuno e, soprattutto, spero che l'osteopatia possa essere riconosciuta in modo che tutti ne possano usufruire e non arrivare a beneficiarne, come ultima spiaggia, perchè spinti dalla disperazione, come peraltro accaduto a me. Al dottor Li Gioi, che ha dimostrato professionalità e correttezza, non posso che offrire la mia gratitudine più sentita.

    Graze per l'attenzione.

    Saluti

  • Scritto da: Ferrandino A.
    Su:Plagiocefalia
    Data: 27 Marzo 2015 alle 11:28

    Buongiorno, mi sono rivolta all'osteopata  sotto consiglio del pediatra perchè le mie due gemelline di 3 mesi erano affette da plagiocefalia e giravano male la testa; a queste si associavano anche coliche e difficoltà a prendere peso. E' davvero lodevole come con delle delicatissime manovre manuali l'osteopata, dopo solo qualche trattamento, sia riuscito a migliorare tutti i disagi presenti lasciando compiaciuto anche il pediatra. Grazie dunque al pediatra,  per l'ottimo cnsiglio, e all'osteopata per il lavoro svolto.

  • Scritto da: Simone I.
    Su:Pubalgie
    Data: 14 Luglio 2014 alle 09:43

    Buongiorno sono un calciatore professionista e vi scrivo per segnalarvi che grazie all'osteopatia ho risolto il mio problema di pubalgia che da ormai 3 anni mi portava dei grossi disagi nella mia attività tanto da costringermi a lunghi periodi di stop sino ad essere messo fuori rosa. Ho cercato in diversi modi di porvi rimedio, consultando diversi specialisti del settore ma senza risultati concreti. Sono approcciato al dott. Li Gioi per un semplice passaparola di conoscenti e dopo qualche trattamento ho cominciato a sentire un reale cambiamento fino alla guarigione completa. Ad oggi il mio corpo risponde agli impegni fisici in maniera sorprendente. Entusiasta di ciò ho consigliato un consulto dallo stesso osteopata anche ad un collega che soffriva dello stesso problema da circa 8 mesi ed anche su di lui i risultati sono stati concreti e molto positivi. Un grosso ringraziamento al dott Li Gioi per la sua professionalità e per avermi ridato la possibilità di giocare ancora.

  • Scritto da: Maria M.
    Su:Osteopatia per bambini
    Data: 8 Settembre 2013 alle 16:54

    Io mi sono rivolta all'osteopata, sotto consiglio del pediatra, per il trattamento delle coliche, che disturbavano in maniera assidua la mia piccola sin dai primi giorni di vita, e per un problema all'anca. Incredibile come le coliche siano svanite nel nulla già dopo il primo trattamento e come sia stato utile proseguire, con qualche altro intervento osteopatico, per sistemare anche l'anca ed evitare l'utilizzo del divaricatore, consigliato inizialmente dall'ortopedico. Ringrazio il pediatra e l'osteopata Li Gioi per la professionalità e l'onestà dimostrata.

  • Scritto da: Marisa C.
    Su:Asma
    Data: 17 Giugno 2013 alle 20:54

    Buonasera vi contatto per segnalarvi i grossi benefici che ho ottenuto dall'osteopatia per i miei attacchi di asma notturni che, prevalentemente in stagione primaverile con le allergie ma non solo, mi disturbavano in maniera costante costringendomi a fare spruzzini tutti i giorni. Anche l'attività fisica risentiva di questo disturbo opprimente per cui dovevo interromperla proprio durante i periodi antecedenti l'estate (che consentitemi di dire non è il massimo per una donna). Poi un conoscente, con problemi analoghi,mi ha consigliato l'osteopata ed effettivamente dopo pochi interventi sembra che il mio modo di respirare sia completamente cambiato tanto da non avere più la necessita di assumere farmaci, ma soprattutto affrontare l'attività sportiva in maniera del tutto spensierata, senza ansie. La cosa incredibile che oltre il respiro è andato bene anche il mio dolore al collo che da qualche mese mi accompagnava. Grazie

  • Scritto da: Donatella L.
    Su:Irregolarità del ciclo mestruale
    Data: 27 Aprile 2013 alle 13:16

    La mia prima esperienza con l'osteopatia risale al novembre scorso per tentare di risolvere un problema di amenorrea presente da 3 mesi che, già in passato, mi aveva interessata. Casualmente sono venuta a conoscenza che l'osteopatia può aiutare in questi casi e, dopo essermi informata che non si trattasse di nulla di invasivo ne doloroso, mi sono convinta a provare. E' stato un successo infatti sono ormai 4 mesi che il mio ciclo è tornato regolare e meno doloroso di una volta. Mi sembra doveroso un ringraziamento all'osteopata Corrado Li Gioi che mi ha seguita.

  • Scritto da: Mirco M.
    Su:Epicondilite ("gomito del tennista")
    Data: 17 Aprile 2013 alle 14:10

    Un ringraziamento al dott osteopata Corrado Li Gioi che in un paio di sedute mi ha risolto un problema di dolore al gomito che avevo da un anno circa, peraltro trattato inutilmente con tecar e massaggi. Finalmente ho ripreso ad allenarmi intensamente con la boxe e sono tornato a fare incontri.

  • Scritto da: Lucio B.
    Su:Gonalgia (dolore al ginocchio)
    Data: 27 Marzo 2013 alle 15:26

    Buongiorno, sono un ballerino professionista di Rivoli. Lo scorso Agosto, in seguito ad un periodo intensissimo di spettacoli, ho cominciato ad accusare un dolore al ginocchio insorto in maniera del tutto spontanea che di giorno in giorno diveniva sempre più vivo. Mi sono recato dall'ortopedico il quale mi ha prescritto una risonanza magnetica che non ha evidenziato lesioni, ma il dolore diveniva sempre più importante tanto più che sotto consiglio dello stesso ortopedico ho cominciato ad utilizzare le stampelle per camminare. Il ginocchio mi era rimasto leggermente piegato e non riuscivo più ad allungarlo ne tanto meno ad appoggiarci il peso del corpo sopra perche bloccato e doloroso. Terrorizzato da tutto ciò ho continuato a sentire un altro ortopedico il quale mi aveva proposto un intervento per fare pulizia nel ginocchio (anche se ancora ad oggi non mi è chiaro cosa volesse pulire dal momento che non c'era niente di anomalo). Non vedendo una fine a questo calvario che si prolungava per ormai un mese e mezzo, tenendomi lontano da allenamenti e spettacoli, ho deciso sotto consiglio della mia insegnante di Danza di rivolgermi all'osteopata Corrado Li Gioi di Torino per avere una sua opinione. In prima visita ha ascoltato la mia storia e poi, dopo aver consultato i miei esami, mi ha trattato. Che dirvi non è parso vero neanche a me vedere che dopo qualche manovra il mio ginocchio, che restava piegato pure quando ero a letto, di colpo è tornato ad allungarsi completamente. Subito ho tolto una stampella e riuscivo ad appoggiare il piede per terra anche se il ginocchio rimaneva indolenzito; dopo un paio di giorni avevo ripreso a camminare in maniera decisamente più libera senza stampelle. Dopo qualche esercizio svolto in maniera autonoma sotto consiglio dell'osteopata, per altro anche fisioterapista, al decimo giorno dal suo trattamento ho ricominciato gli allenamenti per la danza e dopo 3 settimane sono tornato in visita da lui. Mi ha rivisto ancora una volta dopo un mesetto per ultimare il lavoro di cui il mio corpo necessitava. Sono trascorsi tre mesi dall'ultimo trattamento ed il mio corpo funziona davvero bene...ero terrorizzato per la mia carriera ma per fortuna qualcuno ha inventato l'osteopatia! Di tanto in tanto tornerò a trovare l'osteopata per un "tagliando" che consentirà al mio corpo di funzionare sempre in equilibrio e di prevenire eventuali problemi futuri che un lavoro come il mio indubbiamente potrebbe portarmi a sviluppare.

  • Scritto da: Francesco R.
    Su:Sciatiche
    Data: 28 Febbraio 2013 alle 21:42

    Salve, ecco il mio approccio all'osteopatia. Mi sono rivolto, sotto consiglio di un amico al dott. Li Gioi Corrado di Torino per il trattamento di una sciatalgia acuta (tre giorni dopo essere finito in pronto soccorso). Premetto che sono diversi anni che soffro in maniera altalenante di questo problema per cui le mie aspettative erano indubbiamente poche in merito alla possibilità di trovare giovamento. Ho dovuto sinceramente ricredermi dal momento che sin dopo la prima seduta le cose sono cominciate a volgere al meglio e mi è bastato fare un secondo incontro per stabilizzare la situazione in maniera positiva. Oggi sono passati diversi mesi dall'ultima seduta e sento la schiena decisamente più libera, come da tempo non mi capitava, e non so se sia il caso ma non avverto più neanche quel fastidioso mal di testa che ormai da un anno mi accompagnava quasi quotidianamente. Se questi sono gli esiti ben venga l'osteopatia e chi la consiglia!

  • Scritto da: Mario Vittorio R.
    Su:Cuffia dei rotatori
    Data: 22 Gennaio 2013 alle 23:39

    Buonasera, vi scrivo perchè credo sia importante lasciare la mia testimonianza. Da due anni soffrivo di dolori importanti alla spalla e secondo il medico necessitavo di intervento chirurgico. Ho provato a rivolgermi ad un osteopata di Torino, il dott Li Gioi Corrado che ho trovato tra il vostro elenco, con risultati a dir poco sorprendenti. In 3 sedute ho riacquistato il movimento completo della spalla senza dolore ed è migliorato decisamente anche il mio dolore sulla colonna cervicale. Se qualcuno me lo avesse consigliato prima avrei risparmiato indubbiamente in costi, tempi e disagi. Grazie

Lascia la tua testimonianza

Interventi nel forum (0)

Lascia un feedback


scegli la scuola giusta per te

Carrello

non ci sono prodotti nel carrello

NEWSLETTER

Tutte le novità, le promozioni, news, aggiornamenti nella tua casella e-mail

Promozioni in corso

Guarda tutte le offerte