17 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass

Lombalgie (mal di schiena)

Descrizione medica

I dolori alla colonna vertebrale sono un disturbo abbastanza frequente.  La curva lombare è fortemente adattativa grazie alla notevole capacità di movimento. La sua funzione è proprio quella di compensare la rigidità di 3 volumi tra i quali è interposta: bacino, cranio e torace. Formata da trentatré vertebre, la colonna vertebrale sostiene tutto il corpo. Alle vertebre sono collegati legamenti e muscoli che ci permettono di effettuare tutti i movimenti e di assumere le più articolate posture.

La colonna vertebrale si divide in: cervicale (sette vertebre), dorsale (dodici vertebre), lombare (cinque vertebre), sacrale (cinque vertebre) e coccige. Al suo interno, ossia nel "canale vertebrale", scorre il midollo spinale. Le vertebre sono separate l'una dall'altra da dischi intervertebrali, veri e propri cuscinetti che evitano l'attrito di queste ossa tra loro e ammortizzano i movimenti assorbendo gli shock meccanici che colpiscono la colonna vertebrale. Il disco intervertebrale è costituito da un nucleo polposo (formato per il 90% da acqua) e da un anello fibroso esterno che lo contiene.

Piano Sagittale del rachide lombare

Il più noto dei mal di schiena è il famoso "colpo della strega" che arriva intenso ed improvviso nella parte inferiore mentre si sta spostando un peso. Poiché il peso del corpo si è scaricato soprattutto sulla zona lombare, lo stato di sofferenza e i dolori che ne derivano vengono definiti "lombalgia", un’ entità clinica largamente benigna che migliora spontaneamente in poche settimane, riservando i maggiori problemi (mal di schiena cronico) ad un ristretto numero di soggetti.

In inglese, il dolore è definito in modo più appropriato "low back pain" (dolore alla parte bassa della colonna). Il dolore è "a sbarra", cioè trasversale nella parte lombare con possibile irradiazione al nervo sciatico (lombosciatalgia). Quando la lombalgia è cronicizzata può essere riacutizzata da determinate posture (ad esempio, stare troppo tempo in piedi nella stessa posizione, o seduti durante la guida in auto per lunghi percorsi).

Questa patologia interessa almeno l’80% della popolazione almeno una volta nella vita. A soffrirne maggiormente sono le persone con un'età compresa tra i 30 e i 50 anni, ma non mancano casi di ragazzi che hanno meno di 20 anni. Le condizioni che possono determinarne la causa ed il persistere della lombalgia sono numerose, a volte anche non localizzate nella colonna vertebrale. Le cause che generano questa malattia, producono fenomeni di degenerazione discale, cioè l’invecchiamento più o meno precoce dei dischi intervertebrali.

“I sistemi sanitari europei, e quello italiano che ci riguarda direttamente, basati essenzialmente sul finanziamento pubblico –si legge in un articolo pubblicato dal dott. Pineto sul sito www.maldischiena.com - forniscono a tale problema  soluzioni vecchie e costose, basate essenzialmente su terapie conservative, cioè le varie forme di terapia fisica, in gran parte dichiarate inutili dalla Organizzazione Mondiale della Sanità, o in alternativa su interventi chirurgici”.

Punto di vista osteopatico

L'obiettivo della diagnosi osteopatica è quello di stabilire con successo le diverse cause (tra cui impianti di risalita) che inducono  allo sviluppo e alla manutenzione del dolore nel paziente.Per arrivare a questa diagnosi l'osteopata continuerà a ripetere la domanda "perché"?

Ecco un elenco parziale delle cause più comuni che possono sviluppare una punto di vista osteopatico sul mal di schiena:

  • blocco della mobilità vertebraleblocco del bacino (sacro-iliaco, sinfisi pubica);
  • attaccamento di un nervo (sciatica, femorale);
  • disfunzione articolare dell’anca, ginocchio, caviglia/piede;
  • disfunzioni delle curve vertebrali (iperlordosi e ipercifosi, atteggiamento scoliotico o verticalizzazione della colonna);
  • attaccamento viscerale (spasmi del colon sigmoideo, fissazione del rene, congestione pelvica);
  • aderenze cicatriziali (taglio cesareo, appendicectomia);
  • comprendere lo stile di vita del paziente (lavoro, postura, alimentazione, stress...).

Il vostro osteopata deciderà quale sarà per voi il miglior percorso terapeutico, basandosi sulle sue qualità palpatorie, di osservazione e diagnosi; non sottovalutando, comunque, ove necessario, il ricorso a più approfondite valutazioni tipo RMN, TAC, indirizzandovi a colleghi professionisti (Neurologi, Ortopedici etc).

Il trattamento osteopatico è spesso il più efficace intervento per provare a correggere questo genere di problemi. La maggior parte delle persone pensa che il dolore alla schiena sia il risultato di un trauma.

In realtà, ci sono molte malattie che si manifestano con i sintomi del mal di schiena, o problemi pelvici:

  • dolori addominali
  • stati di ansia
  • artrite
  • spondilosi cervicale o lombare
  • problemi dermatologici
  • patologie renali
  • condizioni reumatiche
  • tumori.

Gli osteopati sono esperti nel diagnosticare problemi che possono richiedere ulteriori accertamenti o trattamenti medici. In questo caso, il trattamento osteopatico è comunque utile per far diminuire il dolore o lo stress che queste patologie comportano, includendo tecniche manuali di manipolazione e mobilizzazione articolare, muscolare e dei tessuti molli. Compito dell’osteopata non è solo quello di somministrare il trattamento, ma anche quello di dare consigli su come mantenere i risultati ottenuti, tramite, ad esempio, della ginnastica osteopatica etc. La procedura di trattamento osteopatico consta di queste tre fasi:

  1. Profilassi Posturale
  2. Riduzione con manipolazione
  3. Mantenimento della riduzione

Articoli scientifici

Articoli vari

Le vostre testimonianze (25 testimonianza)

  • Scritto da: Stefania G.
    Data: 14 Luglio 2010 alle 17:40

    Il mio approccio con l'osteopatia è stato del tutto casuale, ed è iniziato nel 2007, per un forte dolore al collo, e schiena da sempre associato ad un problema di postura...! Dal 2007 ho smesso di fumare, grazie esclusivamente al mio osteopata,(e senza molta fatica), non ho più problemi con il mio collo, ho risolto altri problemi legati all'irregolarità del ciclo mestruale, sto imparando ad ascoltare il corpo, e quando nn ci riesco mi rivolgo al mio osteopata che con assoluta serietà e professionalità, riesce sempre a farmi trovare dei  benefici. Credo fermamente nell'osteopatia e nella professionalità di chi mi ha seguito.

    Stefania

  • Scritto da: Paola G.
    Osteopata: Francesco Creanza
    Data: 12 Maggio 2011 alle 09:18

    Anche se le tariffe sono molto care mi sono trovata molto bene nel giro di poche sedute mi ha rimesso a posto anche se ciclicamente almeno una seduta la devoa fare

  • Scritto da: Debora B.
    Osteopata: Valentina Dainese
    Data: 6 Settembre 2011 alle 16:55

    avevo la lombalgia in gravidanza.

    Grande miglioramento dai trattamenti di Valentina Dainese.

    La consiglierei anche per trattamenti sui neonati.

    grazie

    Debora

  • Scritto da: Sara S.
    Osteopata: Cristian Ciranna Raab
    Data: 22 Settembre 2011 alle 13:49

    Incredula inizialmente, oggi ho finalmente risolto il mio problema alla schiena!

    Da un anno circa soffrivo di una lombalgia che l'ortopedico mi aveva diagnosticato come coccigodinia.

    Il problema si era presentato d'improvviso, senza motivi apparenti. Ho una micro frattura del coccige, dovuta ad una caduta fatta anni fa

    Secondo l'Ortopedico, avrei dovuto convivere con questo dolore e sedarlo con antinfiammatori in caso di necessità (al dolore).

    Ho deciso di provare con l'Osteopatia. Dopo 3 trattamenti il miglioramento è stato clamoroso.

    certo il dolore c'è durante il trattamento, ma ne è valsa la pena! 

    Ora finalmente posso tornare a praticare tutte le attività che ho sempre fatto!

    Grazie!

  • Scritto da: Carlo P.
    Osteopata: Graziano Pascale
    Data: 4 Marzo 2012 alle 11:04

    Ho avuto notevoli miglioramenti per quanto riguarda il mio problema

    principale: lombalgia.

    Inoltre con sedute di cadenza mensile circa, sono sotto controllo anche 

    cervicalgie e dolori articolari. Quindi una normale manutenzione fisica

    può certamente servire per evitare inconvenienti dovuti alla età.

  • Scritto da: Mario S.
    Osteopata: Cristiano Meroni
    Data: 17 Dicembre 2012 alle 12:25

    Ottimi i risultati ottenuti.

    Il dolore è sparito definitivamente

  • Scritto da: Stefania T.
    Osteopata: Cristiano Meroni
    Data: 18 Dicembre 2012 alle 12:07

     Ho conseguito ottimi risultati in pochissime sedute, il mal di schiena se ne è andato....speriamo non torni più.... 

  • Scritto da: Pierpaolo B.
    Osteopata: Cristiano Meroni
    Data: 20 Dicembre 2012 alle 16:37

    Conosco Cristiano da più di dieci anni e ogni volta che ricorro alle sue cure riesce a risolvere il problema già al primo incontro. Una sicurezza a cui ricorrere non soltanto quando il problema è abbastanza serio.

  • Scritto da: Stefano B.
    Osteopata: Cristiano Meroni
    Data: 13 Marzo 2013 alle 13:36 Effettuate due sedute causa persistente mal di schiena che mi affliggeva da alcune settimane. Osteopatata molto disponibile e professionale. Già dopo il primo trattamento, trascorsi un paio di giorni, il dolore si è significativamente ridotto. Il secondo trattamento, effettuato dopo una settimana dal primo, ha ulteriormente migliorato la situazione.
  • Scritto da: Monica C.
    Data: 7 Maggio 2013 alle 14:16 Nel corso diegli anni l'osteopatia mi ha aiutata molto a risolvere i miei problemi di frequenti mialgie localizzate in diverse parti del corpo dovute alla postura e a ad alcune ernie.
  • Scritto da: Giancarlo A.
    Data: 7 Maggio 2013 alle 14:38 Ho 70 anni, soffrivo di male di schiena crescente e invalidante. Di notte non riuscivo dormire più di due ore consecutive e dovevo alzarmi più volte per attenuare il dolore. Ero soggetto con facilità a sciatalgie e dolori alla cervicale. I trattamenti osteopatici hanno ridotto tutti i dolori dell'80%. Ora ho una vita normale e dormo bene. Continuo i trattamenti osteopatici con frequenza mensile per mantenere i benefici importanti avuti.
  • Scritto da: Tarcisio T.
    Data: 7 Maggio 2013 alle 17:46

    addio mal di schiena

  • Scritto da: Michele B.
    Data: 8 Maggio 2013 alle 20:46 Ho riscontrato un grande beneficio,tornerò per ulteriori sedute.
  • Scritto da: Cristina M.
    Osteopata: Luigi Marchetti
    Data: 21 Maggio 2013 alle 17:04

    Ho trovato reale giovamento dalla terapia, non solo in riferimento al disturbo-il mal di schiena- (che è stato brillantemente risolto anche in tempi brevi) per il quale avevo abbracciato questo percorso innovativo di cura, ma anche per altri acciacchi più o meno collegati (cervicale) e per il funzionamento di alcuni organi interni (il fegato, l'intestino) e per la stessa psiche (streess, ansia). I benefici sono stati sistemici, come d'altra parte l'approccio olistico e dolce che caratterizza questo tipo di cura. La cura mi ha consentito di riandare in palestra dopo un anno e più di pausa senza problemi ed il terapeuta è stato di grande aiuto anche nel consigliarmi una gamma di esercizi di strechting che sono stati utilissimi. Grazie ancora.

  • Scritto da: Massimo M.
    Osteopata: Cristiano Meroni
    Data: 24 Maggio 2013 alle 13:09 Ha risolto quasi in via definitiva le mie rigidità muscolari e i dolori riguardanti la schiena, abbiamo anche migliorato alcuni aspetti della mia postura che ignoravo fino al momento del trattamento. I trattamenti inoltre sembrano avere avuto risvolti positivi anche sulla mia attività sportiva (Motociclismo) per quanto riguarda alcuni "disturbi" dati dalla postura alla guida della moto e ai traumi che a volta essa comporta. Consigliatissimo e professionale A+++
  • Scritto da: Matteo B.
    Osteopata: Cristiano Meroni
    Data: 26 Maggio 2013 alle 21:44

    Dopo solo una seduta il mio fastidioso mal di schiena nella zona lombale  si é risolto in modo definitivo . Consiglio a tutti una consulenza !

  • Scritto da: Luisa S.
    Osteopata: Angela Scifo
    Data: 31 Maggio 2013 alle 15:45

    salve a tutti gli osteopati ed in particolare alla mia. Mi sono rivolta a lei per un forte mal di schiena, io pensavo!, che durava da tempo sopportando un fortissimo dolore nella parte finale, con blocco quasi totale. Mi sono decisa ad andare da lei e non dall'ortopedico, perche' la conoscevo di fama. Esponendo il problema lei ha subito capito che quello che avevo non era da imputare alla schiena ma al mio ginocchio. Il tutto risale a circa 26 anni fa, in seguito ad un incidente stradale. Grazie alle sue preziose mani ha cancellato il trauma che l'incidente aveva provocato alla  mia persona  migliorando il tutto. Adesso stiamo continuando con la posturale e, i risultati su tutto il  corpo sono evidentissimi. Ho sempre pensato che questa disciplina si occupasse solo del recupero dopo un incidente o dopo un intervento. Con mia grande sorpresa ho constatato che è un campo vastisstimo specialmente quando ho saputo che la mia cara osteopata si occupa anche di terapia cranio-sacrale nel bambino, settore delicatissimo e importantissimo. Penso che maggiore informazione ai pazienti in generale sarebbe un ottima cosa. Io nel mio piccolo ho gia' iniziato, da paziente, a decantare la vostra specializzazione, non nascondendo che mi affascina molto. Buon lavoro

  • Scritto da: Chiara M.
    Osteopata: Emiliano Corsetti
    Data: 11 Giugno 2013 alle 12:07

    Ho riscontrato benefici sia subito dopo le sedute che continuati nel tempo,anche piacevole durante la seduta per rilassarsi un'oretta ogni tanto. Buona professionalità,consiglio caldamente! 

  • Scritto da: Valeria B.
    Osteopata: Cristiano Meroni
    Data: 27 Settembre 2013 alle 14:16 Ho 'incontrato' l'osteopatia per risolvere problemi lombari. Cristiano con sensibile professionalità è riuscito a farlo in poche sedute aprendomi le porte ad un mondo quasi sconosciuto. Consiglio l'esperienza a Tutti coloro che intendono avere qualcosa che vada oltre una semplice manipolazione. Un ringraziamento speciale.
  • Scritto da: Laura C.
    Osteopata: Cristiano Meroni
    Data: 30 Ottobre 2013 alle 17:38

    Ottimo professionista, sensibile e capace. Ho risolto con l'osteopatia una fastidiosa lombalgia che mi limitava molto.

  • Scritto da: Roberta G.
    Osteopata: Orietta Andreani
    Data: 11 Novembre 2013 alle 16:56

    mi è stata diagnosticata borsite a zampa d'oca unitamente ad uno schiacciamento sacro iliaco. dopo aver "frequentato" a lungo un noto centro di fisioterapia di Roma e non avendo avuto i benefici a lungo sperati, devastata da dolori che si erano ormai cronicizzati sono diventata paziente del dott. Emiliano Corsetti, grazie al quale è avvenuto una sorta di miracolo. Finalmente ho riacquistato una adeguata postura ed i dolori che ormai erano diventati parte integrante della mia giornata sono spariti. Inoltre con il dott. Corsetti abbiamo anche avviato un "cammino" per un riequilibrio psico-fisico di cui avevo assoluta necessità e che sta dando ottimi risultati. Lo consiglio davvero a tutti coloro che intendono iniziare un percorso osteopatico serio.

  • Scritto da: Rita F.
    Osteopata: Luca Mazzarolo
    Data: 25 Febbraio 2014 alle 23:01

    Mi sono rivolta all'osteopata per problemi alla schiena e gambe.Già alla seconda seduta ho sentito beneficio,soprattutto al bacino e alle gambe..il trattamento in ambulatorio e gli esercizi che eseguo a casa,stanno aiutando molto la mia schiena a rilassarsi e a diventare un po più elastica. Questo mi permette di muovermi e di eseguire i miei lavori con più serenità.Anche i molti suggerimenti avuti,mi stanno aiutando in questo percorso,soprattutto per quanto riguarda l'alimentazione che è molto importante per il mio stare bene.Grazie all'osteopatia che tiene conto della persona nel suo insieme,e un grazie all'osteopata che mi dà la possibilità di cominciare a stare meglio.

  • Scritto da: Anna T.
    Osteopata: Massimo Valente
    Data: 1 Aprile 2014 alle 18:44

    Nel 2009 in seguito ad alcuni episodi di colica renale,mi viene diagnosticato l'iperparatiroidismo primitivo. Vengo sottoposta a paratiroidectomia e l'istologico riferisce carcinoma delle paratiroidi; inoltre i medici mi dicono che ho gli ureteri pieni di calcoli "come una collana di perle".

    Nei mesi successivi ho attacchi di panico, depressione e mi rifugio nel cibo ingrassando.Lo stato d'ansia mi porta un forte mal di schiena, ma stanca di analisi e medici decido di recarmi dall'osteopata che, sentendo la mia storia, mi suggerisce un'alimentazione più alcalina.Presto dimagrisco senza grandi sacrifici,scompare il mal di schiena, stipsi, ragadi ed emorroidi.

    Per due anni i calcoli continuano ad uscire e vengo più volte sottoposta a litotrissia endoureterale, un calcolo ritenuto non ostruente lo diventa e così il rene sinistro già sofferente inizia a lavorare sempre meno, quasi niente. Un altro calcolo mi provoca una pielonefrite. Nel frattempo l'osteopata mi propone di bere acqua alcalina e dunque inizio ad assumerla.

    Finalmente i calcoli smettono di scendere ma i valori della funzionalità renale sono in continua discesa, quindi sono passata da un'insufficienza lieve ad una moderata e mi diagnosticano una nefrocalcinosi diffusa, cioè vado inesorabilmente verso la dialisi, la medicina allopatica non ha niente per me.

    Sempre sotto suggerimento dell'osteopata provo a fare una pulizia dei reni che risulta molto efficace. Non ho più insufficienza renale ed in più mi è scomparso un erpes che avevo dall'adolescenza che stavo già trattando con l'osteopatia ma non era regredito del tutto.

    Adesso sono felice e non ringrazierò mai a sufficienza Massimo e l'osteopatia per avermi evitato un destino infausto. Veramente grazie! 

     

  • Scritto da: Claudia S.
    Osteopata: Emiliano Corsetti
    Data: 9 Maggio 2014 alle 22:35 Ho iniziato il trattamento dal Dottor Corsetti,su consiglio di amici, a causa di forti dolori alla schiena e alle ginocchia, senza essere troppo consapevole di cosa fosse l'osteopatia.Abituata alla medicina classica pensavo di risolvere tutto con un paio di analisi e qualche pillola, invece il Dottore mi ha spiegato seduta dopo seduta quali fossero i miei problemi, insegnandomi a leggere il mio corpo e fornendomi importanti nozioni di anatomia.Ho riscontrato benefici sin da subito ed ho risolto i miei problemi alla schiena con un ciclo di 10 sedute.Ma la cosa più importante, è stata trovare nel Dottor Corsetti una persona professionalmente competente ed interessata a mettere le esigenze del paziente al primo posto.
  • Scritto da: Matteo R.
    Data: 10 Giugno 2014 alle 07:12

    Mi sono rivolto al dott. Corsetti in diverse occasioni. Per sistemare un mal di schiena; per far lavorare meglio l'intestino; per ritrovare l'equilibrio durante un periodo di forte stress. Ho sempre trovato risposte pronte ed efficaci, che guardano alla totalità del funzionamento dell'organismo. L'osteopatia è stata una vera scoperta. Il dottor Corsetti una vera benedizione.

Lascia una testimonianza

Elenco testimonianze