32 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Blog

Archivio Post

Ultimi Post Inseriti

Post più letti

Ultimi Post Commentati

Perché bisogna inspirare ed espirare sempre dal naso

Lunedì 16 Dicembre 2013#12:35 | pubblicato da: Massimo Valente | 13 commenti

Fermo restando che la convinzione comune, sebbene sbagliata, è quella di inspirare dal naso ed espirare dalla bocca, con questo articolo mi ripropongo di spiegare perché è vero il contrario, e cioè che bisogna inspirare ed espirare sempre dal naso.


Lo farò attraverso una serie di concetti semplici, comprensibili a chiunque:

  • Perché il naso è stato progettato per respirare e la bocca per mangiare;
  • respirando dal naso l'aria viene umidificata e riscaldata sino alla temperatura del corpo;
  • i peli del naso trattengono le macromolecole che nell'espirazione successiva, se fatta dal naso, vengono espulse;
  • dal naso attiviamo il senso dell'olfatto che è sempre più sottoutilizzato e bistrattato da un eccesso di profumazioni chimiche;
  • respirare dalla bocca è la causa principale del raffreddamento delle vie aeree, determinando così varie patologie correlate;
  • la respirazione dalla bocca comporta una perdita eccessiva di anidride carbonica. A questo proposito però è bene ricordare che affinché l'ossigeno possa passare nei tessuti è necessaria una certa percentuale di anidride carbonica a livello periferico (Legge di Verigo-Bohr).
  • Tutte le persone veramente in salute respirano con il naso e non si percepisce in nessun modo il loro respiro;
  • respirare con la bocca inevitabilmente comporta iperventilazione (respirare troppo);
  • allenare all'inspirazione ed espirazione dal naso durante tutte le attività sportive, migliora notevolmente la capacità respiratoria;
  • non esistono delle persone ansiose che non iperventilino e delle persone che iperventilano che non siano ansiose.

Eppure molta gente crede il contrario e promuove l'espirazione con la bocca: perché?

  • Perché molte informazioni vengono tramandate e non verificate, per cui “si fa così, perché si  è sempre fatto così”;
  • si ha la credenza che “forzando” la respirazione entri più ossigeno, mentre invece l'ossigeno che si lega ai globuli rossi è dato dal numero dei siti di emoglobina, ed è sempre costante a meno che non si sia trascorso  un periodo in montagna;
  • si ha la credenza che più anidride carbonica si espira e più ossigeno entra. Al contrario, però, a livello periferico, più anidride carbonica c'è, maggiore è lo scambio con l'ossigeno;
  • si ha la credenza che espirando con la bocca ci si rilassi di più; è evidente invece che il maggiore relax è prodotto dalla riduzione della respirazione, sino a che diventi impercettibile.

Per maggiori approfondimenti: www.tuttorespiro.it


Prodotti Correlati



Presente in Discipline Complementari, Respirazione | Commenti (13) | Scrivi | Segnala ad un amico Invia ad un amico | Stampa
Tags: Massimo ValenteRespirazionetuttorespiro

I vostri commenti (13 Commenti)

  • Scritto da: Salvatore Iozzia
    Data: 18 Dicembre 2013 alle 10:25

    Nell'antica Scienza dello Yoga e nelle Sacre Scritture di questa Scienza e' sottolineato che e' "cosa buona e giusta" inspirare ed espirare dal naso sia per motivi fisici che energetici.
    Nel Pranayama, la branca dell'Asthanga Yoga che tratta del Controllo (yama) del respiro o Soffi vitali (Prana) e' posto un continuo accento su cio'.
    In tutti i Pranayama (tranne quelli in cui si vuole abbassare la temperatura del corpo) si respira sempre dal naso.
    Tutto cio' per dire che sono contento che oggi, dopo millenni, ci sia qualche studioso in occidente (e soprattutto in campo osteopatico) che valorizzi il ruolo della respirazione e del diaframma. Ed anche sul diaframma la Scienza dello Yoga a da dire molto....soprattutto sul nesso tra respirazione-diaframma-polmoni-inconscio-conscio e "super conscio".
    Per dirla citando lo "Yoga Sutra" di Patanjali: "Yoga Cittha Vritti Nirodah"
    Il dott. Valente ha tutta la mia stima e sostegno in questo suo intento.

  • Scritto da: Massimo Valente
    Data: 19 Dicembre 2013 alle 12:21

    Caro Salvatore, grazie per il tuo preziosissimo commento.

  • Scritto da: Andretta Pasqualina
    Data: 27 Gennaio 2014 alle 20:13

    Molto interessante e condivido.... Non dimentichiamo di espirare per la bocca per parlare!!! ..... E anche questo bisogna saper fare correttamente. Grazie e cari saluti

  • Scritto da: Maria Antonietta
    Data: 30 Gennaio 2014 alle 10:58

    Molto interessante,possibilmente vorrei sapere di più .grazie

  • Scritto da: Admin
    Data: 30 Gennaio 2014 alle 11:09

    Ciao Mariantonietta, consulta il sito www.tuttorespiro.it, troverai molte informazioni a riguardo, esercizi di respirazione e tanto altro

  • Scritto da: loredana
    Data: 31 Gennaio 2014 alle 20:18

    Mi piacerebbe sapere cosa pensa degli esercizi di respirazione del libro di NADIYA TYMCHYSHYN, "Dimagrire Respirando"
    Grazie e buon lavoro!

  • Scritto da: Massimo Valente
    Data: 3 Febbraio 2014 alle 10:09

    Ciao Loredana, mi dispiace non conosco il libro e francamente il titolo non mi induce all'acquisto.

  • Scritto da: laura Santa Maria
    Data: 2 Marzo 2014 alle 17:29

    Non finirò mai di ringraziarti Massimo, per le tue lezioni sulla respirazione. Ora anche quando sono raffreddata riesco a liberare il naso con esercizi di respirazione con apnea ecc... ed evito di utilizzare qualsiasi porcheria per liberare il naso. Magari, semplici lavaggi con acqua di mare depurata. grazie ancora
    Anche io appena posso, divulgo. BACI

  • Scritto da: massimo maria
    Data: 5 Marzo 2014 alle 21:01

    E' interessante e convincente, ma ancora vengono proposte posture di rpg con espirazione dalla bocca. Saluti.

  • Scritto da: susanna
    Data: 25 Novembre 2015 alle 09:09

    Dottore ho mio figlio di 6 anni respiratore orale.......asportate adenoidi e ridotte le tonsille (purtroppo) osteopatia omeopatia.....lavaggi...ma ancora non respira a bocca chiusa..adesso con un omeopata abbiamo scoperto che il bambino era pieno di ossiuri .....li stiamo trattando e stiamo ripristinando la sua flora batterica ma il Dottore mi diceva che il problema principale è la sua ABITUDINE CONSOLIDATA a respirare a bocca aperta...fa fare al bimbo inspirazioni fuori dall'acqua e espirazioni in una bacinella (sarebbe meglio in vasca o in )piscina con acqua tiepida tutti i giorni.....secondo lei è un esercizio valido?p.s non le dico cosa esce fuori dal naso di mio figlio perennemente tappato quando facciamo questo esercizio!

  • Scritto da: Fabio
    Data: 25 Febbraio 2016 alle 05:57

    al corso di Yoga mi hanno insegnato ad espirare dalla bocca
    io dopo tanti tentativi stanotte l'ho fatto e apparentemente mi sento meglio
    qual'è la verità?
    Gradisco una risposta dal dottore

  • Scritto da: Matteo Belli
    Data: 23 Giugno 2016 alle 18:58

    Se fosse sbagliato espirare dalla bocca, come faremmo a parlare e a cantare senza procurare un danno di tipo espiratorio?

  • Scritto da: giancarlo schincaglia
    Data: 16 Ottobre 2016 alle 08:02

    salve o letto con piacere la sua relazione e tutti vari messaggi pervenuti,sono un insegnante di hatha yoga da 30 anni e per quanto riguarda la respirazione è un capitolo che nello yoga riveste una grande importanza.la respirazione è quasi sempre nasale per non dire sempre ed il motivo è che quando inspiriamo oltre a riscaldare l'aria per lo yoga inspiriamo energia che viene filtrata ed ascoltata. mentre quando espiriamo sempre tramita il naso eliminiamo i residui, ma la cosa principale è l'ascolto del nostro respiro che non facciamo mai caso nel corso della giornata.per assurdo è normale respirare per la bocca mentre si parla o mentre si canta, ma quando una persona sta bene ed è tranquilla la sua respirazione è completamente nasale, viceversa provate ad entrare in un ospedale dove ci sono ammalati e vedrete la maggior parte delle persone che respirano a bocca aperta, (è un caso limite naturalmente ma molto significativo.)termino questo mio commento invitando le persone a considerare la loro respirazione ed a farci caso. un caro saluto.

Scrivi un commento


scegli la scuola giusta per te

Quando il potere dell'amore supererà l'amore del potere. Il mondo conoscerà la pace
Jimi Hendrix

NEWSLETTER

Tutte le novità, le promozioni, news, aggiornamenti nella tua casella e-mail

Promozioni in corso

Guarda tutte le offerte