17 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Blog

Archivio Post

Ultimi Post Inseriti

Post più letti

Ultimi Post Commentati

Alla scoperta delle scuole di osteopatia in Italia: ISO

Lunedì 26 Agosto 2013#14:09 | pubblicato da: La Redazione | nessun commento

L'Istituto Superiore di Osteopatia (ISO) è stato fondato nel 1993 sulla base dell'esperienza dei primi osteopati italiani professionisti che iniziarono nel 1983 con l'Istituto Italiano di Osteopatia (IIO) i primi corsi osteopatici per laureati in Medicina, Fisioterapia e Scienze Motorie in Italia.

mainL'ISO è stata la prima scuola in Italia ad avviare un corso quinquennale per la formazione osteopatica a tempo pieno con tirocinio supervisionato all'interno del Centro di Medicina Osteopatica.

Il Corso a Tempo Pieno dell'Istituto Superiore di Osteopatia è un percorso di studio della durata di cinque anni con un carico di lavoro pari a 300 crediti formativi (CF/ECTS), incluso il tirocinio pratico. Il corso è accreditato dalla Buckinghamshire New University (Regno Unito) e pertanto sottoposto ad un continuo monitoraggio universitario.

Il corso a tempo pieno permette di conseguire:
- il Bachelor of Science (Honours) in Osteopathic Principles (non-practising) conferito da Bucks New University a completamento del 3° anno di studio;
- il Diploma in Osteopatia, DO, riconosciuto dal Registro degli Osteopati d'Italia, ROI, a completamento del 5° anno di studio;
- il Master of Science in Osteopathy conferito da Bucks New University a completamento del 5° anno di studio.

Di seguito, l'intervista a Carmine Castagna BSc (Hons) Ost, DO, Direttore dell'Istituto Superiore di Osteopatia.

L'insegnamento si svolge in italiano. Tutti gli esami vengono svolti in Italia ed è richiesto che i candidati siano in grado di parlare e scrivere correttamente in Italiano.
L'attuale situazione legislativa italiana impedisce alle scuole di formazione osteopatica di assegnare lauree e titoli professionalizzanti riconosciuti; l'Istituto Superiore di Osteopatia è una delle poche realtà a garantire ai suoi diplomati, insieme a una preparazione eccellente, la possibilità di conseguire un titolo accademico riconosciuto nel Regno Unito e valido in tutta Europa.

Di seguito, l'intervista a Carmine Castagna BSc (Hons) Ost, DO, Direttore dell'Istituto Superiore di Osteopatia.

Quali sono i cambiamenti avvenuti all'ISO negli ultimi anni?
Negli ultimi dieci anni ho partecipato quotidianamente alla vita di questa scuola, e negli ultimi cinque ho lavorato come direttore, insieme all'équipe di responsabili didattici, all'aggiornamento del Corso a Tempo Pieno e del relativo piano di studi. Una lunga revisione che ha portato al raggiungimento degli standard necessari all'ottenimento del livello master, indispensabile, in base agli ultimi sviluppi in campo nazionale e internazionale, per il professionista osteopata.

Quindi avete lavorato principalmente sulla didattica?
Direi di sì, l'ottimizzazione del corso ha richiesto una pianificazione strategica delle nostre risorse, che ha privilegiato la didattica e l'aggiornamento continuo delle competenze del corpo docenti ISO rispetto a componenti apparentemente più immediate e visibili. In questo senso, uno degli aspetti chiave del progetto riguarda lo spostamento del paradigma didattico da un approccio centrato sul docente (teacher-centered learning) a un approccio centrato sullo studente (student-centered learning).

Stiamo quindi parlando di metodo d'insegnamento?
Lo student-centered learning è un approccio didattico nato dalle più avanzate teorie pedagogiche e psicologiche (progressive education), che pone lo studente in un ruolo attivo e determinante nell'apprendimento, ed è ormai largamente diffuso nelle migliori università britanniche. Alla luce di questo cambiamento, la selezione dei nostri studenti seguirà dinamiche in futuro sempre più differenti da quelle usate in altre facoltà, quali ad esempio Medicina o Fisioterapia, favorendo l'attitudine alla cura e la motivazione del candidato alla mera conoscenza nozionistica.

Quali sono i vostri obbiettivi futuri?
Il traguardo che ci siamo prefissati è quello di determinare un nuovo standard per la formazione osteopatica, forgiando una classe di osteopati con competenze definite e altamente professionalizzanti e, soprattutto, una piena coscienza della Salute, propria e delle persone che si affidano alle loro cure.Il nostro sguardo è orientato al futuro, ma possiamo dire che già oggi l'ISO garantisce ai propri studenti uno dei migliori percorsi di formazione osteopatica in Europa.

Gallery ISO



Presente in Osteopatia, Varie sull'Osteopatia | Commenti (0) | Scrivi | Segnala ad un amico Invia ad un amico | Stampa
Tags: corsiistituto superiore di osteopatiascuole osteopatiascuole osteopatia milano

Scrivi un commento


scegli la scuola giusta per te

I cambiamenti possono essere istantanei, ma la loro preparazione richiede un sacco di tempo.
Deane Juhan

NEWSLETTER

Tutte le novità, le promozioni, news, aggiornamenti nella tua casella e-mail

Promozioni in corso

Guarda tutte le offerte