36 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

becam

Blog

Archivio Post

Ultimi Post Inseriti

Post più letti

Ultimi Post Commentati

17-18 Settembre: BeCAM 1.0 International Congress

Martedì 28 Giugno 2016#16:33 | pubblicato da: Alessio Iacopini D.O. | nessun commento

Le Direzioni delle Scuole di Osteopatia C.R.O.M.O.N. srl, S.Os.I. srl e EDUCAM S.O.I., in collaborazione con il Provider ECM A.I.R.O.P. sono liete d’informare che è in fase di organizzazione il Congresso Nazionale “Osteopathy BE CAM 1.0”.
L’evento, che si svolgerà nei giorni 17 e 18 settembre, affronterà il tema della complementarietà dell’osteopatia, in particolare nell’ambito del modello posturale neuro-miofasciale.

L’evento prosegue e integra l’esperienza pregressa dei congressi organizzati dal Gruppo C.R.O.M.O.N. srl - A.I.R.O.P. - Fondazione L.U.Me.N.Oli.S. sul tema dell’incontro tra medicina, salute e osteopatia, giunta ormai dal 2008, alla V Edizione:
1. 2008 - I Congresso: Verso una "medicina sistemica";
2. 2010 - II Congresso: L’osteopatia nelle età della vita;
3. 2012 - III Congresso: L’osteopatia applicata al regno animale;
4. 2014 - IV Congresso: “BIOMECH’O”. I meccanismi biologici dell’osteopatia (con A.I.O.T.).

“Osteopathy BE CAM 1.0” si configura come un evento innovativo e unico nel suo genere. In fase di accreditamento ECM da parte del provider AIROP, si rivolge a osteopati, medici, odontoiatri, veterinari, fisioterapisti, biologi, psicoterapeuti, professionisti sanitari, professionisti CAM, educatori, universitari e politici, ma anche a studenti e persone consapevoli della necessità di adeguare i propri stili di vita per una corretta promozione della salute.

La medicina e la sanità nel suo insieme stanno affrontando un epocale cambiamento, numerose “specialità” stanno ampliando i propri orizzonti misurandosi con un approccio multidisciplinare in cui trova sempre più spazio la medicina complementare e alternativa.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2010 e in seguito nel 2014 ha delineato prospettive e obiettivi delle professioni CAM, auspicando una loro diffusa integrazione nei contesti sanitari.

Lo scopo del progetto “Osteopathy BE CAM”, che prenderà il via dal congresso del 17-18 Settembre 2016 è quello di sostenere il difficile processo di presa di coscienza dell’identità dell’osteopatia in quanto professione CAM, spostando i riflettori sui concetti di complementarietà e sul potenziale di promozione di salute che può liberarsi qualora le istituzioni nazionali d’Europa si trovino a sostenere la regolamentazione e il riconoscimento delle professioni CAM, tutelandole e valorizzandole al fianco delle professioni sanitarie della medicina convenzionale.
La nuova frontiera della ricerca,  conoscenza, coscienza e identità osteopatica passa attraverso la qualità del confronto, l’ampia collaborazione e la sostenibilità dell’innovazione scientifica.

L’evento è accreditato ECM a cura del Provider A.I.R.O.P ed ha già ottenuto il patrocinio delle principali organizzazioni del mondo dell’osteopatia.

Il planning del Congresso Osteopathy BE CAM 1.0 della durata di due giornate prevede 6 sessioni plenarie e 9 sessioni non plenarie, organizzate in 3 corsi monotematici avanzati e 6 corsi Master class teorico-pratici dedicati agli studenti delle scuole di osteopatia e ai professionisti di osteopatia che vorranno partecipare.

La sequenza delle sessioni plenarie:
sessione 1- Il modello OMS di promozione di salute e le T&CAM, rivolta a temi generali circa l’identità dell’osteopatia, così come definita dall’OMS e le criticità nei confronti delle professioni sanitarie e dei modelli EBM;
sessione 2 - La disfunzione somatica e la fascia, in cui sarà affrontato in maniera transdisciplinare il tema dell’origine fasciagenico della disfunzione somatica, alla luce delle ultime rivelazioni della ricerca;
sessione 3 - Postura e occlusione nel modello neuro-miofasciale, affronta il tema dell’occlusione neuro-miofasciale sottolineando l’interesse posturale e il potenziale dell’osteopatia per comprendere meglio le asimmetrie cranio-cervico-mandibolari, coinvolgendo le scuole italiane attive sul tema;
sessione 4 - Postura e nutrizione nel modello neuro-miofasciale. La Fascia è anche il ricettacolo di tutto ciò che nutre e idrata il corpo, intende presentare le correlazioni tra la biochimica della nutrizione e l’OMT;
sessione 5 - Postura e movimento nel modello neuro-miofasciale. La memoria disfunzionale si registra nella fascia: esiste un gesto ed un esercizio “osteopatico” che può favorire la liberazione delle memorie disfunzionali? Può essere utile ai nostri pazienti, in particolar modo agli sportivi?
sessione 6 - Postura e cronobiologia nel modello neuro-miofasciale. I ritmi biologici involontari e il sistema neurovegetativo esercitano la loro funzione attraverso il network neuro-miofasciale. Esiste un collegamento tra postura, cronobiologia e razionale osteopatico.

 

Ogni sessione prevede un cluster di 3-4 interventi della durata di venti minuti ciascuno e termina con una tavola rotonda tra i relatori e i partecipanti, con l’obiettivo di suscitare idee, confronti e realizzare un breve “consensus” che sarà votato dall’Assemblea al termine del Congresso nella giornata di domenica 18 settembre, dalle ore 17:30.

 

Qui il programma dell'evento.



Presente in Corsi e Convegni | Commenti (0) | Scrivi | Segnala ad un amico Invia ad un amico | Stampa
Tags:

Scrivi un commento


scegli la scuola giusta per te opera

Un ipocondriaco può soffrire in molti modi, ma mai in silenzio.
Anonimo

NEWSLETTER

Tutte le novità, le promozioni, news, aggiornamenti nella tua casella e-mail

Promozioni in corso

Guarda tutte le offerte