20 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Blog

Archivio Post

Ultimi Post Inseriti

Post più letti

Ultimi Post Commentati

"L'Osteopatia al servizio di chi salva la vita": al via il progetto con la Guardia Costiera di Lampedusa

Martedì 11 Novembre 2014#11:03 | pubblicato da: La Redazione | 7 commenti

"Osteopatia Guardia Costiera – L'osteopatia al servizio di chi salva vite umane": questo il nome del progetto di ricerca di interesse sanitario e promozione della salute, presentato dal CPO ed accolto favorevolmente dall'Ufficio Circondariale Marittimo, Guardia Costiera Lampedusa, maggiormente coinvolta dalle necessità di salvataggio dei rifugiati nell'ambito dell'operazione "Mare Nostrum".

"A seguito dell'immensa mole di lavoro svolta da Marina Militare e Guardia Costiera impegnate nell'Operazione 'Mare Nostrum'  - si legge in una nota stampa del Comitato Promotore per la Formazione delle Competenze dell'Osteopatasi sono verificati numerosi casi di gravi disturbi muscolo-scheletrici a carico del personale. Il Comitato Promotore per la Formazione delle Competenze dell'Osteopata (CPO) ha sentito l'urgenza di mettersi a disposizione presentando un progetto di ricerca di interesse sanitario e promozione della salute di straordinario valore sociale, culturale e scientifico".

Queste le motivazioni alla base del progetto "Osteopatia al servizio di chi salva vite umane" che sta per entrare nella fase attuativa con il primo intervento-pilota da realizzarsi in 12 mesi (fra il 2014 ed il 2015), nella Base della Guardia Costiera di Lampedusa.
"Grazie ai buoni uffici di un gruppo di giuristi esperti in Diritto dell'Immigrazione - ci dicono dal CPO - in particolare Avv. Maria Teresa Bergamaschi, tutte le necessarie autorizzazioni sono state rilasciate e il progetto inizierà il 21-11-2014 per concludersi il 31-10-2015".

Il progetto: metodi e obiettivi

Il progetto è autofinanziato e si rivolge al recupero dello stress e delle sindromi da affaticamento eccessivo a cui sono sottoposti i Militari impegnati nel gravoso servizio di prima accoglienza e salvataggio dei profughi che cercano sulle nostre coste la salvezza da guerre, persecuzione politica e povertà più estrema. Il progetto prevede valutazione e trattamento osteopatico per i Militari della Guardia Costiera di Lampedusa, con cadenza mensile per 12 mesi. Il fine sarà favorire il recupero delle possibili alterazioni struttura-funzione che affiggono i militari con le procedure di OMT secondo i modelli osteopatici e migliorare la qualità della prestazione del soccorritore impegnato a lavorare in condizioni operative estreme.
Lo Staff Operativo sarà composto da:

  • osteopati professionisti (selezionati fra i docenti dei vari istituti che fanno parte del CPO);
  • discenti tirocinanti dell'ultimo anno di scuola di osteopatia (in affiancamento);
  • esperti di metodologia della ricerca e sindrome da stress che seguono il progetto di ricerca

Ogni incontro mensile nelle Sedi operative prevede 5 Operatori:

Responsabile Progetto (Giusepe Totaro D.O., presente a tutti gli incontri); 1-2 Docenti / Tutor selezionati; 2/3 Tirocinanti Operatori.
Come si legge nella Carta di Ottawa (OMS, 1986), la salute è creata e vissuta dalle persone all'interno degli ambienti della vita quotidiana: dove si studia, si lavora, si gioca e si ama. La salute è creata prendendosi cura di se stessi e degli altri, essendo capaci di prendere decisioni e di avere il controllo sulle diverse circostanze della vita. La società crea le condizioni che permettono a tutti i suoi membri di raggiungere la salute. Aiuto, supporto e olismo sono questioni essenziali nello sviluppo delle strategie per la Promozione della Salute.

Per informazioni e contributi: info@comitato-osteopatia.it



Presente in Osteopatia, Varie sull'Osteopatia | Commenti (7) | Scrivi | Segnala ad un amico Invia ad un amico | Stampa
Tags:

I vostri commenti (7 Commenti)

  • Scritto da: Paolo Zavarella
    Data: 11 Novembre 2014 alle 14:09

    Ottimo Progetto!
    Un saluto ed un ringraziamento a tutti gli Osteopati che saranno coinvolti nel progetto!
    Un ringraziamento ai nostri Militari sconosciuti che salvano ogni giorno vite umane.

  • Scritto da: Giusva Gregori
    Data: 12 Novembre 2014 alle 08:57

    Onorati di far parte di questo progetto.
    Simbolo di aggregazione tra scuole di osteopatia, simbolo di crescità nella formazione e soprattutto sensibilizzazione della nostra Osteopatia a livello Istituzionale. Un particolare ringraziamento ai militari della Guardia Costiera e a tutte le Forze Armate.

  • Scritto da: Salvatore Iozzia
    Data: 14 Novembre 2014 alle 12:21

    Bellissimo progetto!!!!

  • Scritto da: walter martinelli
    Data: 14 Novembre 2014 alle 12:32

    Ottimo Progetto , grande iniziativa di Valore !
    Le circostanze esterne nella vita possono mutare sempre e rapidamente per tutti gli esseri umani. Dobbiamo però considerare che la più intima essenza dell'essere umano rimane invariata nel tempo, poiché è da quella essenza che sin dalla nascita l'essere ha iniziato a costruire il proprio destino in questa vita...ma soprattutto quello degli altri....del prossimo !

  • Scritto da: Tommaso
    Data: 23 Novembre 2014 alle 20:01

    in ringraziamento al dott.re tirare e al suo staff che ha lavorato con noi ragazzi della guardia costiera di Lampedusa. È un mio ringraziamento particolare va a lamberto verdi e a tutti i ragazzi. Ciao alla prossima

  • Scritto da: Emanuele Zanchè
    Data: 8 Dicembre 2014 alle 14:55

    PROGETTO OSTEOPATIA GUARDIA COSTIERA:

    Un grande progetto che può' fare sensibilizzare e avvicinare ancora di più le persone a una grande scienza l'osteopatia che in Italia ancora non è affermata come nei paesi esteri.

    Ringrazio le persone che stanno dando anima e corpo per rendere tutto ciò possibile.

    (- Emanuele Zanchè -)

  • Scritto da: Gaetano
    Data: 6 Gennaio 2015 alle 03:40

    Finalmente qualcosa di giusto e concreto.Io sono un fisioterapista iscritto al 3 anno di osteopatia,magari potessi partecipare. In bocca al lupo a tutti

Scrivi un commento


scegli la scuola giusta per te

C’è sempre un po’ di pazzia nell’amore, e c’è sempre un po’ di ragione nella pazzia.
F. Nieztsche

NEWSLETTER

Tutte le novità, le promozioni, news, aggiornamenti nella tua casella e-mail

Promozioni in corso

Guarda tutte le offerte