15 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Forum | Chiedi all'osteopata

 
Regolamento " Registrati Ciao Ospite. Registrati per accedere a tutti i servizi

Acufene aumentato dopo seduta da osteopata

Tags: acufeneosteopata
Aggiungi una risposta
AutoreMessaggio

Emanuele Ravasi

Buongiorno a tutti,

ormai sono 10 anni che convivo con un acufene nella forma di un fischio perenne all'orecchio sinistro. Parlando con conoscenti e leggendo su internet, mi ero convinto che l'intensità del mio fischio fosse bassa rispetto alla media. Insomma, non c'era da impazzire, e infatti ci ho convissuto senza nessun problema per, appunto, 10 anni.

In tutto questo tempo, tre diversi otorini mi hanno sottoposto ai soliti esami, senza riscontrare nessuna mancanza di udito, anzi, ci sento benissimo. Ho preso qualche farmaco tipo Otobrain e non ricordo che altro, senza risultati, ma non ho avuto mai problemi di panico o ansia. Ho sempre dormito benissimo.

 

Una settimana fa, un collega mi dice "ma lo sai che un amico di un conoscente del padre di un amico, è andato dall'osteopata e l'acufene è diminuito tantissimo?". Senza troppa ansia e tenendo a bada la speranza, ho deciso di fare lo stesso.

Prima mi sono documentato, scoprendo che tale osteopata è dottore in medicina e ha frequentato una scuola specializzata a Milano + anni di esperienza sia come osteopata che come fisioterapista prima (insomma, pare qualificato). Non solo ho scoperto altra gente che me ne ha parlato benissimo, ma pure il mio medico generico me l'ha raccomandato. Bene... ci sono andato, e nella prima seduta mi ha premuto diversi "punti", focalizzandosi più o meno nella zona sinistra "vicino" all'orecchio (sulla tempia e più sotto sul collo), facendomi anche un po' male in alcuni casi (era previsto). Pare che da quelle parti io abbia un po' di "tensione" o comunque qualcosa di particolare (non ricordo i corretti termini da lui utilizzati).

La sera stessa, a poche ore dalla seduta, il fischio si è intensificato, praticamente raddoppiato.

Il giorno dopo è tornato a livelli "bassi", ma già la sera è tornato ad aumentare.

Il terzo giorno dopo la seduta, il fischio è tornato a livelli alti e ora, quarto giorno, è ancora così.

Sono preoccupato. La mia ragazza mi ha tranquillizzato dicendo che spesso, per qualche giorno dopo una seduta dall'osteopata, le zone su cui è intervenuto fanno male, ma poi passa. Varrà lo stesso per l'acufene?

Qualcuno di voi mi sa dare qualche ragguaglio?
Grazie a tutti per qualsiasi informazione. 

Pubblicato il 13 Gennaio 2014 alle 07:12 - Rispondi

Riccardo Lunardi

Gentile Emanuele, in qualità di osteopata posso confermarle che un aggravamento della durata di 2/3 giorni dopo IL trattamento è contemplato . La cosa migliore che posso suggerirle è chiamare il collega che l'ha in cura per esporre i suoi dubbi e preoccupazioni.   Cordiali Saluti. Riccardo Lunardi DO

Pubblicato il 17 Gennaio 2014 alle 22:06 - Rispondi

Emanuele Ravasi

Buongiorno,

grazie della celere risposta. Purtroppo dopo nove giorni l'acufene non è diminuito. Solo negli ultimi due giorni è "cambiato" attenuandosi un poco, ma oggi è tornato più alto. L'osteopata mi ha confermato ciò che lei ha scritto, adducendo però che è anomalo che il peggioramento duri così tanto. Ha riscontrato che il mio palato è un po' "slittato" verso destra. Ci tornerò tra un paio di settimane ma ho paura a farmi toccare ancora nei punti da cui tutto è scaturito.

Le risultano casi in cui un aggravamento sia durato più di una settimana e poi sparito?

Pubblicato il 19 Gennaio 2014 alle 12:10 - Rispondi

NEWSLETTER

Tutte le novità, le promozioni, news, aggiornamenti nella tua casella e-mail

Promozioni in corso

Guarda tutte le offerte