16 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Forum | Chiedi all'osteopata

 
Regolamento " Registrati Ciao Ospite. Registrati per accedere a tutti i servizi

post trattamento

Tags: fastidi post seduta osteopatica
Aggiungi una risposta
AutoreMessaggio

Monia Bellini

Buongiorno ho fatto un trattamento alla cervicale che mi ha molto disteso.(protusione C4 C5 C6 C7 ).

Dopo circa due ore si sn accesi i fastidi di sempre.

Da luglio mi sn bloccata provocandomi per un spostamento di peso, un ernia L4 L5.

Dopo una cura di cortisone, ho fatto circa 8 sedute di agopuntura giapponese e sabato ho iniziato la prima terapia.

Vorrei capire come mai si accentuano i fastidi, che erano leggemente sotto tono prima della seduta.

Premetto che durante la terapia giapponese sono comparse delle vertigini.

Faccio nuoto da sei anni.

Mi chiedo che succede al mio corpo?

Sn stata trattata al collo e mi fa male tutto resto...

Pungicate e fastidi vari.

Grazie.

Di solito in quante sedute si può risolvere il problema?

Sono molto interessata a questa metodologia che cura l'organismi nel suo completo.

Mi piacerebbe studiarla .

Come si inizia?

Grazie .

Monia

Pubblicato il 10 Ottobre 2016 alle 17:42 - Rispondi
Massimo Valente
Massimo Valente

Ciao Monia,
è impossibile per noi rispondere a questa domanda senza averti visitato. L'unico che può risponderti è il tuo osteopata.
Sulle informazioni sulle scuole di osteopatia trovi tutto quello che ti serve in questo sito.

Massimo 

Pubblicato il 13 Ottobre 2016 alle 14:38 - Rispondi

Monia Bellini

Buongiorno Massimo, ho seguito il suo consiglio.

Ma io vorrei capire con quale frequenza si effettuano le terapie?

Perche mi ha detto, visto che ho conosciuto vari modi nell'approccio con il paziente, che i fastidi devono quasi passare soli, visto che dopo un trattamento ho superato le vertigini, lui vuole trattarmi dopo 15 gg.e se non tengo il dolore posso prendermi un farmaco.Mi sembra di essere mantenuta in uno stato di equilibrio precario, com tempi di recupero troppo lunghi.

Lei.che ne pensa?Da professionista

Grazie.

 

 

 

 

Pubblicato il 18 Ottobre 2016 alle 08:45 - Rispondi

NEWSLETTER

Tutte le novità, le promozioni, news, aggiornamenti nella tua casella e-mail

Promozioni in corso

Guarda tutte le offerte