17 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Forum | Chiedi all'osteopata

 
Regolamento " Registrati Ciao Ospite. Registrati per accedere a tutti i servizi

Scelta del Santo protettoree dell''Osteopatia e degli osteopati

Tags: osteopatiaProtettoreSanto
Aggiungi una risposta
AutoreMessaggio

Pietro Cascianelli

Propongo un referendum tra gli osteopati il cui quesito è di "eleggere" il Santo protettore dell'Osteopatia e degli osteopati.

La Chiesa ricorda il 2 ottobre gli Angeli Custodi, dal termine greco Anghelos (messaggero) che, nel linguaggio biblico, indica colui che è stato inviato a svolgere un incarico, una missione.

Tra questi Angeli, io proporrei l'elezione a patrono di:

San Raffaele che è, nella tradizione biblica, uno degli Arcangeli che sono alla presenza di Dio di cui cantano incessantemente le lodi.

Il nome Raffaele (in ebraico רפאל) vuol dire "medicina di Dio" o "Dio guarisce".

È l'angelo dell'amore sponsale e della salute.

Viene citato nella Bibbia quando viene inviato da Dio sulla terra col nome di Azaria, guarendo prima Sara dagli spiriti maligni che la rendevano vedova la prima notte di nozze, e permettendone così l'unione

sponsale con Tobiolo; poi miracolosamente rende la vista a Tobia che era cieco, ponendo sui suoi occhi del fiele di pesce del Tigri.

Per questo  viene  invocato come protettore dei mali della carne e delle infermità del corpo.

Lascio la parola e la scelta ai colleghi osteopati e termino riportando  dal mio libro "Bilanciamento delle tensioni legamentose" la famosa e bellissima preghiera del dott. Still, che egli recitava quotidianamente prima di immergersi nel lavoro con i suoi pazienti:

"Signore, grande Medico, mi inginocchio davanti a Te. Come tutte le grazie eccellenti e tutti i doni perfetti discendono da Te, io Ti supplico l'abilità alle mie mani, la lucidità della mia intelligenza, la

bontà e l'empatia del mio cuore. Concedimi la semplicità del disegno, la forza di portare nelle mie mani una

parte del fardello dei miei simili sofferenti, ed una vera comprensione del

privilegio che mi hai donato. Togli dal mio cuore tutte le malizie e tutte le vanità del mondo, affinché con

la fede sincera di un bambino io possa sempre appoggiarmi a Te".

Pubblicato il 3 Novembre 2010 alle 23:09 - Rispondi

Mario Ferrara

Come sempre il Dott. Cascianelli, mio amato maestro, mostra il suo amore per l'osteopatia con l'attenzione per ogni piccolo dettaglio ed una invidiabile, quanto trasversale cultura.

Da buon cattolico apprezzo molto la sua proposta, che mi trova d'accordo anche sulla scelta dell'Arcangelo S. Raffaele, quale patrono. Un saluto a tutti,

                                                                                          Dott. Mario Ferrara D.O. 

Pubblicato il 24 Novembre 2010 alle 22:05 - Rispondi
Giangiacomo Savogin
Giangiacomo Savogin

Secondo la mia modesta opinione la scelta di un Santo Protettore per gli Osteopati e per l'Osteopatia sarebbe un limite per una disciplina in equilibrio con la Natura e le sue leggi.

E poi, chi meglio dello spirito di nostro padre A.T. STILL può proteggere il suoi figli?

Giangiacomo Savogin D.O.

Pubblicato il 28 Novembre 2010 alle 13:12 - Rispondi

Vincenzo Cozzolino

...anche se non La/Ti conosco mi hanno colpito in positivo alcune tue affermazioni sulla triade Spirito Mente Corpo...che condivido a pieno e penso che per crederci avrai avuto esperienze in merito molto particolari, ti sarai incuriosito ed avrai approfondito l'argomento, molto delicato. Bella l'idea del Santo protettore che ho visto hai identificato in S.Raffaele da un'ottima ed approfondita analisi (io pensavo a S.benedetto non chiedermi il perchè è da studiare!) e comunque per quanto Still possa essere stato un "grande e non un Santo", dopo tante sofferenze, penso seriamente che non si conoscano tante altre cose su di lui e su come sia stato "illuminato" nel suo lavoro. Salve Dott. Cascianelli!

Pubblicato il 1 Dicembre 2010 alle 12:49 - Rispondi

NEWSLETTER

Tutte le novità, le promozioni, news, aggiornamenti nella tua casella e-mail

Promozioni in corso

Guarda tutte le offerte