12 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Forum | Chiedi all'osteopata

 
Regolamento " Registrati Ciao Ospite. Registrati per accedere a tutti i servizi

scrosci cervicali e forte algia dopo incontro con osteopata

Tags:
Aggiungi una risposta
AutoreMessaggio

Canio D'Andrea

Volevo solo rendere nota la mia esperienza con un osteopata chiropratico che esercita a torino e avere un consiglio e quali terapia sono più consigliabili da eseguire per migliorare la mia situazione.
Andato da lui novembre 2010 in quanto la radiografia della cervicale presentava una verticalizzazione della rachide.
Premetto non conoscevo la persona e non me l'ha consigliata nessuno ma, su internet più di un forum aveva utenti che ne parlavano veramente bene e mi sono fidato ad andare.
Prima seduta mi fa spogliare mi fà effettuare alcuni movimenti chinandomi in avanti, in piedi dritto mani avanti in equilibrio, al termine della visita preliminare la diagnosi è problema posturale, sempre durante questa prima seduta mi sdraia sul lettino e parte con movimenti alla base dorsale pizziccotti alla collo chiedendomi che sensibilità provavo e altri movimenti delle gambe e chiude con un bel trust cervicale a destra e sinistra.
Seconda appuntamento mi chiede se gli eppisodi di vertigini sono ancora presente, gli confermo che non è cambiato nulla e riprende a lavorare con le mani
Chiude con l'ennesimo trust cervicale specificando che avrebbe agito su c1 e c2 a parer suo disallineate e possibile cause dei miei problemi sottolineando la sua capacità di lavorare su queste vertebre particolarmente importanti è difficili da trattare.
E bene un unico trust verso sinistra e non vi dico bugie io mi sono portato avanti un algia cervicale occipitale per quasi un anoo senza tener conto la instabilità che si era venuta a creare nel tratto cervicale.
Per me erà difficile poggiare un cappello in testa in quanto la parte che toccava la nuca mi faceva venire le vertigini, chinare il capo all'indietro fare movimenti bruschi con il collo.


Gli annessi sono stati 10 sedute di agopuntura 20 sedute di tecar due sedute da dieci a distanza di 3 mesi l'una dall'altra numerosi massaggi decontatturanti  Il mio collo fino a pochi mesi fà sembrava il collo di un vecchio di 90 anni pieno di artrosi e scricchioli, ogni qualvolta voltavo il capo verso sinistra, all'indietro ecco che gli scricchioli ossei si presentavano e vi assicuro che prima del trattamente non era così e nessuno mi aveva paventato l'ipotesi che il mio collo potesse diventare così.

A seguito di tutto ciò mi chiedo io mi dovrò tenere questo scroscio cervicale
situato nelle zona occipitale per sempre o devo continuare con terapia ma soprattutto quali terapia sono più indicate per togliere questo stato tensivo presente sempre nella zona occipitale cervicale e questi scrosci durante i movimenti ed possibilmente eliminare definitivamente l'algia che mi colpisce spesso durante l'arco dell'anno.

Pubblicato il 3 Ottobre 2013 alle 09:09 - Rispondi
Massimo Valente
Massimo Valente

Caro Canio, premesso che dalla descrizione che mi fai della seduta che hai ricevuto ti posso dire con assoluta certezza che non sei stato da un osteopata. In questo sito possiamo "rispondere" solo di  osteopatia che ripeto non è quella che hai subito tu. Sono certo che se incontri un vero osteopata potrà esserti certamente di aiuto.

Ti prego di riscriverci se così non fosse 

Massimo

Pubblicato il 8 Novembre 2013 alle 16:05 - Rispondi

Canio D'Andrea

Massimo ma stai scherzando!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Non posso mettere nome e cognome della persona, ma ti assicuro che io sono stato in centro che si trova a torino e sono stato da un osteopata chiropratico come si descrive in tutti i siti in cui si publicizza peino internet.

Allo stesso centro me lo hanno passato come osteopata.

E le sedute sono state esattamente come te le ho descritte nei minimi paricolari.

 

 

Pubblicato il 8 Novembre 2013 alle 16:10 - Rispondi

Canio D'Andrea

Qualsiasi cosa di cui avete bisogno disponibile a inviarla su posta privata copia delle fatture.

Se fate un giro su internet questa discussione è presente su altri forum per mettere a conoscenza le persone su chi si può incappare!!!!!!!!!!!!!!

 

Nel mio caso da parte del vostro collega è mancato tutto diagnosi sbagliata intervento con trust effettuato in modo completamente fuori luogo per la forza scaricata.

Mancanza di professionalità dopo le mia rimostranza telefonica mia e di mia moglie dopo la seconda seduta e il trust c1 c2 effettuato solo verso sinistra   rimandarmi dal neurologo per curare l'algia è qualcosa di vergognoso.

Vogliamo parlare della qualità della mia vita dei soldi spesi deve continuare.

Per qualsiasi delucidazione io non ho nulla da nascondere sono qui perchè tutto ciò è realmente accaduto purtroppo.

 

 

 

Pubblicato il 9 Novembre 2013 alle 13:45 - Rispondi

Canio D'Andrea

Sono stato la settimana scorsa da un osteopata consigliatomi qui sul forum.

Volevo chiarire il mio pensiero il messagggio che volevo lasciare era attenzione io mi sono fatto fregare da un "osteopata" che vive la professione per guadagnare non è interessato al bene delle persone oltretutto a dimostrato grossi limiti di competenze professionali oltre che umane quindi un doppio limite gravissimo per chi svolge questa professione.

E bene non tutti la svolgono così io  ho avuto il piacere di fare una seduta da persona di un livello professionale e umano elevato la scorsa settimana.

Ci sono delle figure di assoluto livello in questa categoria abbiate cura di sceglierla con cautela  potrete avere sicuri benifici e indicazioni importanti vi aiuterannoa star meglio.

Ora posso dirlo perchè ho visto di persona ci sono.

Pubblicato il 22 Novembre 2013 alle 10:27 - Rispondi

Francesco Silvestro

Salve signor Canio D'Andrea,

le consiglio vivamente di rivolgersi ad un "vero osteopata" che dopo un'attenta anamnesi, dove sicuramente verrà alla luce questa sua esperienza negativa, eseguirà trattamenti utilizzando manovre più dolci e funzionali finalizzate al ripristino della corretta fisiologia articolare!

Distinti saluti 

Pubblicato il 14 Dicembre 2013 alle 00:38 - Rispondi

Canio D'Andrea

Diagnosi del problema creato dal presunto osteopata trauma neurovegetativo a carico di c1/c2.

In sintesi mi è stato spiegato che le due vertebre in questione non dotate di dischi ricevano le loro informazioni dal sistema neurovegetativo, bene questo dialogo che avviene in modo involontario si perso le mie vertebre c1 in particolare sembrano abbiamo movimenti errati di slittamento spesso di scrosci nel girare il collo anche se realmente si muovono correttamnte al cervello arrivano informazioni sbagliate.

Tutto ciò viene provocato da grossi traumi colpi di frusta in questo caso mi èè stato provocato da un trust cervicale del presunto osteopata.

 

Vorrei sottolineare che il presunto osteopata quando mia moglie dopo qualche giorno che mi vedeva allienato dal dolore ha telefonato al presuntissimo osteopata il tizio risponde "a suo marito ho fatto delle carezzine".

 

Mi preme veramente far consocere questa storia perchè posso dire a ragione avendo conosciuto altri vero osteopati che la categoria e la professionalità esiste veramente ci sono veramente professionisti non solo preparati ma che sono anche sensibili e sanno interpretare anche le difficoltà del paziente stesso.

Io purtroppo ho incontrato un pessimo esemplare della categoria sotto tutti i punti di vista.

 

Magari qualcuno del forum è grado di spiegare meglio di me cos'è un trauma neurovegetativo e illustrare come si opera per farein mdo che il problema possa rientrare.

Pubblicato il 18 Febbraio 2014 alle 09:55 - Rispondi

Canio D'Andrea

A distanza di numerosi mesi in cui mi sono affidato a un osteopata nel vero senso della parola

la situazione ha avuto dei progressi importanti dal punto di vista dolori quasi scomparsi.

Permane questo problema degli scrosci cervicali e questa sensazione sopratutto nei movimenti verso sinistra nella fase di ritorno che sembra che le vertebre a livello occipitale non si muovano in modo fluido coordinato, sento insomma non come prima che il mio caro presunto osteopata mi mettesse le sue mani fatate sul collo.

Inoltre ci sono anche dei veri propri schiocchi articolare nella zona occipatale sembre nati dopo la manipolazione del carissimo A.G

 

E questo mi lascia perplesso insomma dopo parecchi mesi la funzionalità del mio collo non è ancora tornata la medesima.

 

Chi ha voglia puoi scrivermi in privato grazie

Pubblicato il 22 Settembre 2014 alle 11:25 - Rispondi
Massimo Valente
Massimo Valente

Caro Canio, spesso questi scrosci sono dovuti a un problema più generale di disidratazione. Verifica questa cosa e cioè quanta frutta e verdura cruda mangi in proporzione alle proteine di origine animale?

OMS stabilisce 5 portate di frutta e verdura al giorno. Quanto sei lontano?

 

Massimo

Pubblicato il 22 Settembre 2014 alle 11:37 - Rispondi

Canio D'Andrea

Massimo sei di un squisito !!!!!!!!

Sempre presente

Io mi ammazzo di frutta la media è due banane una mela un pompelmo o un arancio due pesche più uva in questo periodo.

Verdura un po meno ma almeno 3/4 a settimana.

Ti posso assicurare la mia cervicale prima di passare da A.G era un rolex nulla di tutto ciò era presente.

 

Pubblicato il 22 Settembre 2014 alle 12:57 - Rispondi

Canio D'Andrea

Sette mesi di osteoapta molti miglioramenti dal punto di vista dolore e forza cervicale ma scrosci cervicale schiocchi e questa sensazione di movimento asincrono quando muovo il collo verso sinistra in fase di ritorno al centro non tendono a migliorare.

 

Insomma miglioramenti da questo punto di vista non ci siamo, in tutto il piemonte esisterà un "cristiano" in grado di sistemarmi non dico come era prima del trust sarebbe chiedere un miracolo ma almeno che questi fenomeni siano circoscritti in sporadici eventi settimanali non in una costante giornaliera.

Un sautone a tutti

 

PS Mi raccomando cari utenti state lontani da  A.G torino

Pubblicato il 24 Settembre 2014 alle 09:11 - Rispondi

NEWSLETTER

Tutte le novità, le promozioni, news, aggiornamenti nella tua casella e-mail

Promozioni in corso

Guarda tutte le offerte