23 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Forum | Chiedi all'osteopata

 
Regolamento " Registrati Ciao Ospite. Registrati per accedere a tutti i servizi

scuole osteopatia

Tags:
Aggiungi una risposta
AutoreMessaggio

Daniele Ruspantini

ciao a tutti sono un fisioterapista e vorrei ampliare le mie conoscenze frequentando il corso di osteopatia. vorrei sapere tra queste due scuole di osteopatia l ISOI e l EOP quali preferivate.. spero che qualkuno mi risponda..

Pubblicato il 18 Gennaio 2011 alle 19:37 - Rispondi

Danilo Dellarmi

Ciao,

Io posso consigliarti un ottima scuola a Roma: Still Osteopathic Institute. Ottima preparazione da parte dei docenti.

 

un saluto 

Danilo Dell'Armi

Pubblicato il 20 Gennaio 2011 alle 15:49 - Rispondi

Matteo Gori

Ciao..io sto frequentando ISOI..come scuola nn è affatto male..come  l'EOP è un istituto riconosciuto dal ROI (resgistro osteopati italiani)..Qst riconoscimento è una cosa molto buona in quanto è il registro con più iscritti al momento di osteopati.Sinceramente ti consiglio cmq di cercare un contatto con entrambe le scuole e decidere un pò dove ti è più comodo andare.

Ciao

Matteo

Pubblicato il 20 Gennaio 2011 alle 18:47 - Rispondi

Danilo Dellarmi

Buonasera,

Sig. Gori vorrei rivolgerle una domanda. Può dirci a livello legale cosa comporta l'essere riconosciuto dal ROI? ( Forse sarebbe meglio dire Scuola Assocciata al ROi giacchè il ROI è un'associazione privata non un ente statale).

E se una scuola fosse riconosciuta ( termine da lei usato ) dall'UPOI? Dal SSION? Dal FESIOS? Dall'AMOI? Dall'AGATOS? Dal SIMEMM? Dall'EICO? etc...cambierebbe qualcosa a livello legale in una situazione come quella italiana dove l'osteopatia non è riconosciuta e quindi non normata dallo stato italiano?

Intende che essere iscritto al ROI permetterebbe di praticare l'osteopatia senza violare la leggee non esserlo lo impedirebbe?

 Grazie in anticipo per la sua attenzione

 

Pubblicato il 21 Gennaio 2011 alle 21:29 - Rispondi

Fabrizio Mazzeo

scusate ma perchè voi della Still Osteopathic siete sempre così polemici!?!  e basta....

 Le scuole aderenti al ROI, che è stato scelto a livello statale come associazione di riferimento per l'osteopatia, rispettano dei programmi similari tra di loro che sono conformi ai parametri europei. Inoltre il ROI è l'associazione con più osteopati iscritti.

Ovviamente con questo non voglio dire che le scuole che aderiscono ad altre associazioni non diano una buona preparazione.

Saluti

Pubblicato il 23 Gennaio 2011 alle 12:09 - Rispondi

Danilo Dellarmi

Sig Mazzeo Buongiorno,

 

La mia non voleva essere una polemica ma una precisazione per fare chiarezza a chi di osteopatia non sa nulla. Però da quello che vedo lei non ha risposto al mio quesito: essere iscritti in una scuola Roi permette di essere tutelato maggiormente a livello legale? Se fosse così mi iscriverei io stesso immediatamente in una delle scuole aderenti a tale associazione.

Se ho scelto di frequentare lo Still è proprio perchè tra tutti quelli da me contattati sono stati i più precisi e onesti nel descrivere la situazione dell'osteopatia italiana.

 

Un saluto...e 

Buon lavoro

Pubblicato il 25 Gennaio 2011 alle 14:32 - Rispondi

Fabrizio Mazzeo

Sign. Dellarmi,

sono d'accordo con lei che a livello legale, finchè non esisterà un albo professionale, tutte le associazioni non tutelino i professionisti, come anche il ROI. Ma credo che al sign. Gori interessasse solo che il ROI fosse l'associazione con più iscritti in Italia e in qualche modo che le scuole appartenenti a tale ente rispettassero programmi comuni. Inoltre aggiungo che da quest'anno per tali scuole è previsto un tirocinio clinico obbligatorio della durata di 2 anni.

Cerchiamo, noi che amiamo l'osteopatia, di compattarci e di essere più uniti.

Grazie, cordiali saluti e buono studio.

Pubblicato il 25 Gennaio 2011 alle 22:03 - Rispondi

Dario Colombrini

Sono pienamente in accordo con quanto detto dal Sig. Mazzeo sulla necessità di compattarci.Per

 

Pubblicato il 26 Gennaio 2011 alle 10:12 - Rispondi

Dario Colombrini

Per quanto riguarda il tirocinio attualmente si svolge negli ultimi due anni di corso.

Chiedo al Sig Mazzeo se rispetto al tirocinio previsto ci siano novità?

Pubblicato il 26 Gennaio 2011 alle 10:22 - Rispondi

Danilo Dellarmi

Salve a tutti di nuovo,

 

Sig. Mazzeo il mio più grande desiderio è quello di vedere presto l'osteopatia riconosciuta e far si che tutti noi possiamo far parte di un'unica grande famiglia invece di esser divisi in tante associazioni o categorie. Il problema da me posto era solo un altro. Ed è relativo al messaggio che si vuol far passare, ovvero che solo le scuole Roi rispettino certi parametri o che solo studenti e osteopati Roi abbiano le qualità per praticarla. Quando intendo messaggio lo intendo a livello generale e non in merito a quello che lei dice. Da quello che vedo troppo spesso osteopati e studenti si identificano sempre dicendo e puntualizzando di appartenere al Roi. Non sarebbe meglio dire: Io sono un'osteopata o studente di osteopatia e basta senza puntualizzare sempre che il Roi è meglio di...? 

Cmq parlando di corretta informazione: Sapevate che allo STILL si fa Tirocinio clinico sin dal primo anno per un totale di 5 anni?

Un saluto e buon lavoro

Pubblicato il 26 Gennaio 2011 alle 15:54 - Rispondi

Matteo Gori

Mi dispiace tanto aver creato questa discussione. Ho parlato del Roi ma nn ho niente contro altri registri di osteopati! Sinceramente visto che pare che tutti vogliamo che sia una pratica riconosciuta ci dovrebbe essere più unione tra tutti. Ovviamente ogni persona sceglie la scuola che lo ha colpito di più!

Saluti Matteo

Pubblicato il 28 Gennaio 2011 alle 19:38 - Rispondi

Matteo Gori

Dimenticavo..la domanda era riferita alla differenza tra ISOI e EOP..nn di altri istituti!!!

Pubblicato il 28 Gennaio 2011 alle 19:40 - Rispondi

Dario Colombrini

Ha perfettamente ragione Sig.Gori la discussione era iniziata da una precisa domanda ed è giusto che le risposte restino in linea con il primo quesito.Mi dispiace non poter rispondere ma non sono uno studente di queste due scuole,consiglio cdi andare in entrambi gli istituti ad un open-day che sicuramente svogeranno prima dell'inizio del prossimo anno accademico.Un saluto a tutti Dario.

Pubblicato il 29 Gennaio 2011 alle 15:32 - Rispondi

NEWSLETTER

Tutte le novità, le promozioni, news, aggiornamenti nella tua casella e-mail

Promozioni in corso

Guarda tutte le offerte