36 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

becam

Osteopatia per bambini

L’Osteopatia è un approccio sicuro e naturale per la salvaguardia della salute per tutti gli stadi della vita. Sono sempre più richiesti i trattamenti osteopatici per bambini, per alleviare le tensioni meccaniche acquisite prima della nascita oppure durante il parto.

Perché l’osteopata?
La pratica dell’osteopatia coinvolge l’applicazione attenta e specifica di uno sviluppatissimo senso del tocco sia per la diagnosi che per il trattamento di problemi meccanici che riguardano qualsiasi parte del corpo.Tutto questo, combinato con una conoscenza dettagliata dell’anatomia umana, della fisiologia e dei processi patologici, oltre ad una profonda conoscenza dei metodi clinici classici e  tradizionali, permette all’osteopata di trattare i pazienti, anche bambini, promuovendo i meccanismi di auto-guarigione  del corpo.

Osteopatia per i neonati
I piccolissimi movimenti presenti nel cranio del neonato permettono alla testa del bambino di adattarsi perfettamente agli sforzi delle doglie. Comunque, quando il parto  diventa più complicato, cioè eccessivamente lento o troppo veloce, oppure quando subentrano altre complicazioni tipo la necessità del forcipe, la testa del neonato potrebbe non recuperare completamente la distorsione. Questo potrebbe risultare in sottili differenze di funzionalità che potrebbero anche creare problemi di nutrimento, coliche e sonno agitato.
Il trattamento osteopatico abile e dolce  fatto da un osteopata con esperienza con i bambini può spesso apportare un miglioramento significativo in questi casi dolorosi, e sta diventando la soluzione sempre più scelta per condizioni causate da  parti difficili oppure traumatici.

Osteopatia per bambini
Man mano che i bambini crescono, potrebbero evidenziarsi dei problemi causati da sforzi precedenti, oppure da traumi dovuti per esempio a cadute. L’infezione recidiva al naso e alle orecchie potrebbe essere in parte causata da limitazioni  nei sottilissimi ma importantissimi movimenti che si creano tra le varie ossa del cranio in fase di sviluppo.
Molti osteopati con esperienza in questo campo considerano anche che gli sforzi meccanici sul corpo possono essere un elemento importante in caso di ritardo dello sviluppo,  come ad esempio il ritardo nel linguaggio, le  difficoltà educazionali e i problemi con la coordinazione e lo sviluppo fisico che non hanno alcuna specifica diagnosi medica. Questi bambini spesso migliorano più rapidamente  una volta iniziato il trattamento osteopatico.

La visita dall’osteopata
Quando porterete il vostro bambino dall’osteopata per la prima volta, prima della visita, egli vi farà un quadro completo della situazione. Solitamente vi verrà chiesto di togliere alcuni degli indumenti del bambino/a, in modo da potere eseguire una serie di movimenti semplici. L’osteopata applicherà poi un senso altamente sviluppato del tocco, la palpazione,  per identificare i punti deboli o di eccessiva tensione lungo tutto il corpo.
All’osteopata potrebbero servire  ulteriori informazioni, tipo delle radiografie oppure degli esami del sangue. Questo permetterà una diagnosi più completa ed il trattamento più adatto per il vostro bambino. L’osteopatia si concentra sul paziente, e questo significa che il trattamento è mirato a  vostro figlio come individuo.

L’osteopatia per gli adolescenti
Man mano che  le persone giovani crescono, la struttura del loro corpo subisce tanti cambiamenti. Gli osteopati con il loro sviluppatissimo senso del tocco, possono aiutare la struttura del corpo ad adattarsi alle richieste posturali che le vengono fatte.
Se questi cambiamenti  non vengono diagnosticati e non vengono trattati potrebbero creare dei problemi più tardi nel corso della vita. Analizzando, trattando, e gestendo i problemi collegati alla crescita , gli osteopati danno un contributo importantissimo nell’assicurarsi che i giovani diventino e rimangano in forma e in buona salute. Gli adolescenti fanno molti sport ed attività ricreative con il  rischio di slogature e stiramenti. L’abile diagnosi ed il  trattamento dell’osteopata possono prevenire i problemi in fase di sviluppo, permettendo così alla struttura del  corpo di guarire in modo naturale e di adattarsi alle slogature e agli stiramenti.

Articoli vari

Le vostre testimonianze (13 testimonianza)

  • Scritto da: Domenico G.
    Osteopata: Sebastiano Bellia
    Data: 27 Novembre 2011 alle 16:30

    Buona sera vorrei delle informazioni su una nuova terapia che prende il nome di upper cervical manipolazione mi dell'atlante epistrofeo.

    Ho subito dei trattamenti da parte di chiropratici americani avendo un notevole peggioramento dei sintomi. Ho fatto circa 9 sedute. Loro dicevano che dovevo stare meglio . Con il trattamento venivano effettuate prima delle radiografie per valutare lo spostamento dell' Atlante. Costoro mi hanno convinto dandomi delle  video  be informazioni su come la mia vita potesse cambiare, mi invitarono anche a colazione . Ho speso una montagna di soldi senza risolvere un bel niente . Fin quando ho trovato  nell'osteopatia un gran sollievo. Soffrivo di emicranie da 20 anni.

    Che cosa può comportare una manipolazione eccessiva delle vertebre atlante epistrofeo?

    Su  il sito upper cervical italia costoro promettono miracoli sarà vero? io sono stata truffata.

    Un ringraziamento va all'osteopatia e a  tutte le persone oneste

  • Scritto da: Elena M.
    Data: 20 Marzo 2012 alle 15:50

    Buongiorno, ho una figlia di 6 anni e mezzo che dallo scorso settembre ha iniziato a frequentare le scuole elementari, il passaggio dalla materna non è risultato facile, la bambina è diventata sempre più stanca ed ha dimostrato difficoltà nell'apprendere, a metà novembre è iniziata una tosse secca persistente, soprattutto la sera e anche la notte, iniziamo le visite dal pediatra ma non le trova nè umori nè infiammazioni, proviamo con un'antistaminico e sembra ci sia una diminuzione della tosse soprattutto la notte, ma non risolviamo, le facciamo gli esami allergologici ma non risulta nessuna forma di allergia, intanto siamo arrivati a gennaio e la tosse è diventata una compagna fissa, ormai mi rassegno ad una forma nervosa. Provo a portare mia figlia da un osteopata, consigliata da un'amica, quello che lui ha fatto è una riequilibratura energetica, io sono molto ignorante in merito ma l'esito è stato ottimo: abbiamo riscontrato subito un miglioramento, sin dal primo incontro la tosse era diminuita, dal secondo incontro la bambina ha avuto raramente la tosse, ma la cosa che più mi ha sbalordito è stato la vivacità che lei ha di nuovo dimostrato, di nuovo spensierata, sono migliorate anche le sue prestazioni scolastiche essendo più tranquilla, abbiamo fatto un terzo incontro che ha confermato l'esito precedente. La tosse è sparita. Sono veramente soddisfatta e contenta di aver trovato una strada per me così nuova e straordinaria.

  • Scritto da: Paola M.
    Data: 7 Maggio 2013 alle 11:53 La bambina ha problemi respiratori localizzati nel naso dalla nascita dovuti alla sua conformazione. Dopo una serie di manipolazioni ora respira decisamente meglio dal naso e non ha avuto più muco.
  • Scritto da: Roberta R.
    Osteopata: Antonella Piscioneri
    Data: 29 Luglio 2013 alle 14:23

    Accompagnamento ottimo per problematiche legate allo sviluppo della bocca e dei denti, oltre che scheletriche.

    Mio figlio di 6 anni ha accolto il trattamento con tranquillità' e naturalezza e l' osteopata e' stata equilibrata ed accogliente.

    A mia volta ho fatto un trattamento per dolore alluce sinistro a seguito trauma e ne sto avendo beneficio.

    grazie

  • Scritto da: Maria M.
    Osteopata: Corrado Li Gioi
    Data: 8 Settembre 2013 alle 16:54 Io mi sono rivolta all'osteopata, sotto consiglio del pediatra, per il trattamento delle coliche, che disturbavano in maniera assidua la mia piccola sin dai primi giorni di vita, e per un problema all'anca. Incredibile come le coliche siano svanite nel nulla già dopo il primo trattamento e come sia stato utile proseguire, con qualche altro intervento osteopatico, per sistemare anche l'anca ed evitare l'utilizzo del divaricatore, consigliato inizialmente dall'ortopedico. Ringrazio il pediatra e l'osteopata Li Gioi per la professionalità e l'onestà dimostrata.
  • Scritto da: Samuela Brandimarte
    Osteopata: Paola Pascali
    Data: 23 Aprile 2014 alle 08:54

    Sono in cura dalla dott.ssa Paola pascali da ben 6 anni; ho cominciato per me per un problema di mal occlusione dentale che  mi causava forti dolori al braccio destro che non riuscivo più a muovere, avevo un bite dentale che ho tolto da 2 due anni grazie alla dottoressa. Nel frattempo sono rimasta in cinta ed ho proseguito regolarmente le sedute dall'osteopapata e quando è nata la mia piccolina l'ho subito portata da Paola che me la segue tutt'ora che ha 3 anni per controlli generali sullo stato fisico e piscologico e devo dire che dopo i trattamenti la mia piccolina sta molto meglio.

    Sono felice di poter ricorrere all'ostepatatia per risolvere alcuni piccoli problemi di salute sia miei che della mia piccola non dovendo usare sempre farmaci ma rimedi naturali.

    P.s.: Aspetto il mio secondo figlio e dopo i primi tre mesi di gravidanza sofferti per nausee, vomito e intestino bloccato sono ritornata dalla dottoressa e dopo la prima seduta sembra essere megliorato il tutto sopratutto l'intestino che ha ripreso a muoversi.

  • Scritto da: Giovanni I.
    Osteopata: Giuseppina D'Ambrosio
    Data: 6 Maggio 2014 alle 11:46

    la dott.ssa è tra le piu qualificate di italia. ha risolto il problema di mia figlia in poco tempo.

  • Scritto da: Cinzia M.
    Osteopata: Pierluigi Leuci
    Data: 27 Maggio 2015 alle 16:07

    salve a tutti.io sono venuta a conoscenza della figura professionale dell'osteopata dal pediatra di mia figlia il quale mi ha indirizzato per un problema di plagiocefalia (testina schiacciata). Dopo un ciclo di sedute devo dire che é migliorata molto....grazie a queste manipolazioni ed ai preziosi consigli del dr Leuci ho notato anche un beneficio su tutto il corpo.certo, la bambina é piccolina e non parla ma i risultati si vedono.persona molto umana e professionale.

  • Scritto da: Tommaso A.
    Data: 21 Maggio 2016 alle 08:54

    ha risolto il problema , dopo anni di cure inutili e costose.

  • Scritto da: Mauro C.
    Data: 3 Giugno 2016 alle 14:39

    Mio figlio Alessandro ha fatto una visita dall'osteopata per controllare che tutto andasse bene. Io e mia moglie notavamo le spalle incurvate e soffriva spesso di sinuisiti e raffreddori frequenti, che coi soli farmaci stentavano a migliorare. Da quella visita è passato un anno e con incontri diluiti nel tempo la sua postura è molto migliorata ed anche i raffreddori sono divenuti meno forti e debilitanti. Lo vedo più agile ed attivo nei movimenti, meno legato, più sciolto. Il tutto per merito di una terapia "naturalissima" come l'osteopatia. Grazie dottore e grazie osteopatia.

  • Scritto da: Francesca C.
    Data: 2 Luglio 2016 alle 20:16

    vorrei raccontare la testimonianza di mia figlia Melania. Quando aveva c.a 5 mesi Melania ha manifestato un non funzionamento corretto del braccino destro. Gli porgevo giochi da afferrare con la mano destra ma lei dopo alcuni tentativi mal riusciti decideva di utilizzare il braccino sinistro. Mi sono rivolta all'ostesoata PierLuigi che mostrandomi una forte preparazione in materia ha risolto tale problema in poche sedute riconsegnandomi la mia serenità di mamma.! Lo considero un grande professionista ! Grazie PierLuigi!

  • Scritto da: Jennifer V.
    Data: 7 Luglio 2016 alle 13:16

    Una professionista come poche! Paziente con i genitori e dolcissima con i bimbi!!! E con il suo tocco quasi impercettibile ha aiutato moltissimo la mia tatina!!! 

  • Scritto da: Michela B.
    Osteopata: Andrea La Rocca
    Data: 18 Maggio 2017 alle 14:33

    Ho portato mia figlia dall'osteopata per una visita di controllo, riguardo una possibilità di scoliosi, evidenziata dal pediatra. Gli ho inoltre spiegato dei problemi intestinali di mia figlia negli ultimi anni (mal di pancia alternati a periodi più stitici). Dal suo punto di vista, l'osteopata ha riscontrato alcune tensioni sull'addome e l'ha trattata per questo per diverse sedute. Oggi mia figlia non lamenta più dolori alla pancia ed anzi è molto più regolare nell'andare in bagno di prima. Inoltre la sua postura con le spalle e la schiena è migliorata in modo apprezzabile. Consiglio a tutte le mamme una visita di controllo. Per quanto riguarda il dottore, lo ritengo una persona valida e competente e lo ringrazio per l'aiuto fornitoci nel tempo.

Lascia una testimonianza

Elenco testimonianze