28 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Corsi Torna al calendario

Corso informativo sulle piante medicinali e nutrizione (2° incontro)


Organizzato da:

C.I.O. - Collegio Italiano di Osteopatia
Strada Argini n.103/b 43123 Parma


Rivolto a:

Osteopati Diplomati - scuole riconosciute dal R.O.I. o altri registri aderenti al C.S.d.O., Medici, Farmacisti, Nutrizionisti, Laureati in Scienze Erboristiche, Studenti Di Osteopatia delle Scuole ROI dal 4° anno di Corso

  • INFO CORSO
  • Programma |  
  • Downloads |  
  • Contatti |  
  • Mappe e percorso
Data
22 marzo 2014
Relatore
Dott. Ezio Abbiati, Dott. Caliendo Massimo, Dott. Pigoli Giuseppe
Sede
C.I.O. in Via del Pilastrino, 2 Calderara di Reno (BO)
Costo
- Per l'intero ciclo di incontri: Euro 400 (IVA inclusa) da versare entro il 21/02/2014.
- Per la singola giornata: Euro 100 (IVA inclusa) da versare 7gg prima della data dell'incontro.
Pagamento
Bonifico a
BANCO EMILIANO
AG. 31 - COLLECCHIO (PR)
IBAN: IT 20 Y 08623 65690 000310128846
Causale: Cognome e Nome dell'iscritto al corso

Programma 2° incontro

L'apparato digerente e la funzionalità della barriera intestinale
La Leaky Gut sindrome come evitarla e quale strategia alimentare e microalimentare
La candidosi e le disbiosi intestinali
Scelta ed uso dei rimedi naturali da impiegare per il riequilibrio della funzionalità intestinale.

Scarica qui la locandina del corso

Telefono:0521771190 - mobile 3400614437
Sito web: www.scuolaosteopatia.it
E-Mail: segreteria@scuolaosteopatia.it
||Sede del corso:
C.I.O. in Via del Pilastrino, 2 Calderara di Reno (BO)
vai alla mappa su Google Maps
scegli la scuola giusta per te

Noi creiamo il mondo che percepiamo, non perché non esiste realtà fuori dalla nostra mente, ma perché scegliamo e modifichiamo la realtà che vediamo in modo che si adegui alle nostre convinzioni sul mondo in cui viviamo.
Gregory Bateson