33 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Corsi Torna al calendario

Metodi funzionali di palpazione nella diagnostica e nel trattamento osteopatico - 1° livello


Organizzato da:

School of Osteopathic Manipulation


Rivolto a:

Osteopati DO formati presso scuole riconosciute dal Registro degli Osteopati d’Italia (R.O.I.).

  • INFO CORSO
  • Programma |  
  • Downloads |  
  • Contatti |  
  • Mappe e percorso
Organizzatore
School of Osteopathic Manipulation
Relatore
William L. Johnston DO, FAAO
Sede
Fondazione Cardinal G. Colombo - Piazza San Marco 2
Costo
600.00

Presentazione del corso

I medici Osteopati sono sempre focalizzati sulle componenti strutturali della salute e della disfunzione per prendersi cura in modo ottimale dei loro pazienti. Essi considerano la relazione tra struttura corporea e funzione complementari e reciprocamente interattive.

Mentre nel mondo osteopatico in molti si sono interessati allo studio e alla diffusione di metodiche e approcci diagnostici e di trattamento prettamente strutturali; poche invece sono le proposte di risoluzione di problematiche biomeccaniche che considerino la funzione del sistema muscoloscheletrico come un “tutto”.

Tradizionalmente il nostro costrutto teorico è grossolanamente riferito al singolo segmento, alla configurazione posizionale dell’articolazione e dei tessuti circostanti. Secondo questa medesima concezione la funzione del “sistema come un tutto” si pensa venga migliorata da un’adeguata diagnostica e relativo trattamento di queste disfunzioni locali.

Ma se cominciamo a pensare a questi disturbi locali come riflessi di disfunzioni dell’intero sistema o alterati patterns di movimento, allora possiamo osservare come le diverse parti del corpo sono in relazione tra loro e lavorino insieme per rinforzare schemi disfunzionali dell’intero organismo.

L’approccio funzionale di William L. Johnston DO riguarda specificatamente la risoluzione di questo tipo di problema e il relativo accrescimento della capacità palpatoria.

La disfunzione segmentale riflette gli squilibri all’interno del “sistema come un tutto”; detti squilibri possono essere palpati come risposta ad una sollecitazione motoria funzionale indotta a qualsiasi livello dell’intero organismo. Quando si tratta alla luce di queste interrelazioni funzionali, intere catene di movimento disfunzionale, primarie e secondarie, si risolvono in un'unica procedura di trattamento.

In questo corso composto da 2 moduli di 20 ore ciascuno, i partecipanti apprenderanno test palpatori, procedure per identificare il disturbo motorio primario e risoluzione dello stesso attraverso metodiche di trattamento in ambito funzionale.

Sia test regionali che segmentali saranno proposti enfatizzando le risposte attive del tessuto alle richieste di movimento passivo.

Le regioni corporee saranno singolarmente presentate nelle diverse sezioni del corso, ognuna specificatamente considerata in rapporto alle sue relazioni anatomiche e funzionali con il resto del corpo.

Gli approcci terapeutici insegnati utilizzeranno generalmente tecniche indirette, quindi portando i tessuti in uno stato di equilibrio dinamico e di agio per ottenere una risposta terapeutica ottimale. Inoltre verranno proposte esercitazioni per migliorare l’esperienza di apprendimento.


SOMA S.r.l.

Via Nicola Piccinni, 3 - 20131 Milano

Tel. 02.20520939 - Fax 02.29417684

Email info@soma-osteopatia.it

non sono presenti downloads
45.4734944|9.1879725|Sede del corso:
Fondazione Cardinal G. Colombo - Piazza San Marco 2
vai alla mappa su Google Maps