26 Utenti Online
Iscriviti alla newsletter

Tuttosteopatia.it è in rete con il sito francese e tedesco sull'osteopatia.
Non troverete la traduzione ma il collegamento al portale osteopathia-france.net e osteokompass.de

osteopathie france osteokompass
Carrello

Cerca

Il Low back pain nel canottiere, un approccio osteopatico

Autore
Giuseppe Garofalo
Titolo Inglese
Low back pain in rowers, an osteopathic approach
Titolo Italiano
Il Low back pain nel canottiere, un approccio osteopatico
Abstract in Italiano
Il trattamento osteopatico per il back pain del canottiere è considerato da molti, un ottimo rimedio contro questo frequente infortunio. L'osteopatia infatti, non è solamente una cura per tutti i traumi accidentali o mal di schiena provocati da sindromi faccettali, ma è soprattutto un metodo di prevenzione di tali problemi. L'osteopata ricerca manualmente le zone tissutali di tensione maggiore, le normalizza, permettendo al corpo di tornare al suo equilibrio di salute. La bibliografia non vanta articoli nel campo osteopatico mentre invece nel campo dell'analisi del movimento, si è vista la ricerca e l'identificazione delle possibili cause di lombalgie dei vogatori tramite apparecchiature optoelettroniche ed elettromiografiche(Mc Gregor et al. 2003; Caldwell et al. 2003); sempre nel campo dell'analisi del movimento, si è visto anche uno studio mirato al miglioramento della tecnica di voga per evitare gli infortuni(Badouin and Hawkins, 2004). Lo studio prevede la collaborazione del Dr. Antonio Spataro, medico sportivo della Federazione Italiana Canottaggio.oltre alla partecipazione del Relatore di questa tesi, Dr. Davide Bongiorno Medico Chirurgo, esperto ecografista nonché Osteopata. SCOPO DELLA RICERCA: Valutare l'incidenza del back pain nel campione di vogatori, individuarne le possibili cause valutando i segni e sintomi con l'esame obiettivo, i test osteopatici e gli esami strumentali effettuati dallo stesso. Lo studio ha lo scopo di valutare il ruolo del muscolo Ileo-Psoas e del muscolo diaframmatico nell'insorgenza della maggior parte dei mal di schiena nei canottieri. Si sospetta che i problemi riguardanti questi due importantissimi muscoli siano alla base dei meccanismi di scompenso del rachide fino alla comparsa di discopatie e sindromi faccettali. Bibliografia: Mc Gregor A, Anderson L, Gedroyc W. Med Sci Sports Excerc, 34, 1143 - 1149, 2002 Caldwell JS, Mc Nair PJ, Williams M. Clinical Biomechanics, 18, 704 - 711, 2003 Badouin A, and Hawkins DJ. Biomechanics, 37, 969 - 976, 2004
Nazione
Italia
Data Pubblicazione
25/12/2009
E-Mail
osteobeppe@gmail.com
Istituto
AT Still Academy Italia
Lingua
italiano
Stato
in lavoro
Tipo di publicazione
abstract