L'uomo è un essere vibrativo, ricevitore e allo stesso tempo trasmettitore di informazioni. A livello gastroenterico le informazioni di natura biochimica agiscono ai vari livelli anatomici come una cascata informazionale. Su questa si basa la fine regolazione neurovegetativa, ormonale e immunitaria dell'organismo. Ciò implica una scelta accurata del livello su cui agire da cui deriva l'opzione tarapeutica più appropriata, nel rispetto delle necessità dell'organismo.