ARGOMENTIARGOMENTI

Medicine (Baltimore). 96(12). doi: 10.1097/MD.0000000000006408

Il trattamento manipolativo osteopatico ha ottenuto una riduzione nella durata della degenza e nei costi per i neonati pretermine – una revisione sistematica e meta – analisi

Abstract

L’utilizzo della medicina osteopatica in neonatologia è una metodica emergente e complementare. Metodi: È stata condotta una ricerca completa sulla letteratura, controllando gli studi (quasi)-randomizzati e controllati (RCT), pubblicati sulle riviste dalla data di inizio delle pubblicazioni fino al maggio 2015. Gli studi erano considerati eleggibili se prevedevano in considerazione il trattamento dei neonati prematuri in culla o sul lettino, e nei quali il trattamento manipolativo osteopatico (TMO) veniva eseguito da osteopati. Per estrarre i dati è stato adottato un rigoroso metodo analogo a quello raccomandato dalla Cochrane per lo screening e la selezione degli studi, per la valutazione dei fattori confondenti e per la presentazione dei dati. Per sintetizzare i dati è stata effettuata una meta-analisi con un modello a effetti fissi. Come obiettivi primari si è posta la differenza media nella durata del ricovero (LOS) e i costi, confrontati tra il gruppo sottoposto all’osteopatia e quello che riceveva il trattamento alternativo. Risultati: i criteri di inclusione sono stati soddisfatti da 5 studi, che in totale avevano arruolato 1306 neonati. Nonostante l’eterogeneità fosse moderata (I2= 61%, P=0,03), la meta-analisi condotta su tutti i cinque studi ha dimostrato che i neonati prematuri trattati con TMO mostrano una riduzione significativa della LOS pari a 2,71 giorni (IC 95% -3,99, -1,43, P<0,001). Per quanto concerne i costi, la meta-analisi ha dimostrato una riduzione nel gruppo sottoposto al TMO (-1.545,66 €, -1.888,03 €, -1.203,29 €, P<0,0001). Nessuno studio ha riportato eventi avversi associati al TMO. L'analisi dei sottogruppi ha mostrato che il beneficio del TMO è inversamente correlato all' età gestazione. Conclusioni: la presente revisione sistematica ha dimostrato l’efficacia clinica del TMO sulla riduzione della LOS e dei costi in una vasta popolazione di neonati prematuri. Abbreviazioni: SNA = sistema nervoso autonomo, CBA=controllo prima/dopo, CI= intervallo di confidenza, GA= età gestazionale, ITS=serie temporale interrotta, LOS= durata della degenza, MD = differenza media; UTIN= unità di terapia intensiva neonatale, TMO = trattamento manipolativo osteopatico, RCT= studio randomizzato controllato, RR = rischio relativo, DS= disfunzione somatica.

KEYWORDS: UTIN, durata della degenza, neonati pretermine, revisione sistematica, trattamento manipolativo osteopatico

DOI: 10.1097/MD.0000000000006408

ID: 1792330

Copyright © 2004 - Tuttosteopatia.it Tutti i diritti riservati
Power by Eter s.r.l. unipersonale P.I. 07180680725
Tuttosteopatia, testata giornalistica reg. n. 10/12 – Registro dei giornali e periodici - Tribunale di Trani del 30 maggio 2012