La biologia totale è il nuovo approccio terapeutico olistico ideato nel 1995 dal dott. Claude Sabbah. Nella pratica consente la decodificazione biologica delle malattie e degli incidenti sotto tutti i loro aspetti. Allo stesso tempo, permette di ricercare il loro senso, la loro programmazione nella storia personale e familiare della persona e i meccanismi che mettono in moto. Concepisce la malattia non più in termini di fatalità da combattere, ma come una opportunità di sopravvivenza e di evoluzione creata dal nostro cervello. Aumenta le possibilità di guarigione e di prevenzione dalle malattie, ribaltando le emozioni e i pensieri negativi che condizionano i nostri comportamenti.