ARGOMENTIARGOMENTI

Ecim 2012, ecco l’abstract dello studio: “Esiste un effetto placebo nei neonati? Risultati di un RCT con utilizzo di trattamento sham osteopatico”

Autori

F. Cerritelli, G. Barlafante, C. Renzetti, F. Ricci, N. Loprete, G. Pizzolorusso, P. Fusilli, C. DʹIncecco

Abstract

Esiste un effetto placebo nei neonati? Risultati di un RCT con utilizzo di trattamento sham osteopatico. Questo il titolo dello studio di F. Cerritelli, G. Barlafante, C. Renzetti, F. Ricci, N. Loprete, G. Pizzolorusso, P. Fusilli, C. DʹIncecco, presentato al 5° Congresso Europeo di Medicina Integrata “Il futuro dell'assistenza globale del paziente”, conclusosi a Firenze lo scorso 22 settembre 2012.

Introduzione

L'effetto placebo è stato ampiamente discusso e studiato in medicina. La maggior parte degli studi si è focalizzata sulla popolazione adulta e sui bambini ma non sui neonati.
Nell'ambito della medicina osteopatica, pochi studi documentano tale effetto attraverso l’utilizzo della sham therapy. Un precedente studio ha dimostrato una associazione tra trattamento manuale osteopatico e riduzione della durata di degenza (LOS) sui neonati, tuttavia non ci sono studi che documentano l'effetto placebo sui neonati sottoposti a trattamento sham osteopatico.
Scopo di questo studio è valutare l'associazione tra un trattamento manuale placebo e cambiamenti di parametri clinici in una popolazione di neonati.

Metodi

E' stato condotto uno studio randomizzato controllato in doppio cieco. Sono stati arruolati 250 neonati prematuri di età gestazionale > 29 e < 37 senza complicanze mediche o chirurgiche. Dopo l'arruolamento tutti i soggetti sono stati randomizzati in due gruppi: gruppo di studio (N= 107) e gruppo di controllo (N=143). Tutti i neonati hanno effettuato terapia medica standard, mentre i neonati del gruppo di studio hanno effettuato in aggiunta sham therapy per l'intero periodo di ospedalizzazione.L’esito primario era rappresentato dall'efficacia della sham therapy sulla riduzione della LOS.

Risultati

All'ammissione l'analisi statistica univariata non ha mostrato differenze tra i due gruppi. Alla fine dello studio, dopo l'aggiustamento per tutti i potenziali fattori di confondimento, l'analisi con modello generalizzato lineare non ha mostrato differenze significative rispetto all'esito primario (differenza media tra gruppo di studio e gruppo di controllo: 2.444; 95%CI -0.447, 5.337; p=0.09).

Conclusioni

Il presente studio, primo in tale ambito, mostra l'assenza di un effetto placebo attraverso l'utilizzo di sham therapy sui neonati ed apre discussioni su quando sia possibile determinare l'inizio di tale effetto.

 

 

KEYWORDS:

ID: 8342

Copyright © 2004 - Tuttosteopatia.it Tutti i diritti riservati
Power by Eter s.r.l. unipersonale P.I. 07180680725
Tuttosteopatia, testata giornalistica reg. n. 10/12 – Registro dei giornali e periodici - Tribunale di Trani del 30 maggio 2012