ARGOMENTIARGOMENTI
Icona Osteopatia Fasciale

Osteopatia Fasciale

L'osteopatia fasciale interviene sul tessuto fasciale che comprende legamenti, muscoli, membrane, cartilagine, ossa, eccetera.Il trattamento osteopatico interviene sul tessuto fasciale per riequilibrare il corretto funzionamento di tutto il corpo. Per questo è fondamentale avere una conoscenza dell'anatomia umana minuziosa.

Cos'è l'osteopatia fasciale

L'osteopatia fasciale è senz'altro uno degli approcci più comuni ed efficaci a disposizione dell'osteopata per il trattamento di numerose condizioni cliniche e diversi quadri disfunzionali. Diverse tecniche di Trattamento manipolativo osteopatico, se applicate alle restrizioni fasciali, riducono l’edema e la necessità di assumere analgesici (Meltzer e Standley 2007). Il tessuto connettivo in generale e la fascia in particolare sono difatti molto importanti nella pratica osteopatica.

Cos'è la fascia e cosa sono le tecniche fasciali

È un tessuto connettivo avente densità variabile, formato da una rete irregolare di fibre collagene. Il tessuto fasciale è organizzato come una rete tridimensionale che avvolge, sostiene, sospende, protegge, collega e divide la componente muscolare, scheletrico e viscerale del corpo.Dal punto di vista osteopatico, le tecniche fasciali mirano a rilasciare tali tensioni, diminuire il dolore e ripristinare la funzione.Il meccanismo proposto per le tecniche fasciali si basa su diversi studi che hanno esaminato le proprietà plastiche, viscoelastiche e piezoelettriche del tessuto connettivo.Composta da cellule, fibre, glicosaminoglicani, proteoglicani e glicoproteine, la fascia è formata da 4 principali strati: la fascia superficiale, fascia profonda o involucro fasciale, fascia meningea, fascia viscerale.Sull’importanza dell’osteopatia in ambito fasciale e sul crescente interesse per il tessuto connettivo, diversi osteopati italiani come il Dr. Paolo Tozzi, BSc (Hons) Ost, DO, e il Dr. Davide Bongiorno, medico, osteopata ed ecografista (referente S.I.U.M.B. per la regione Lombardia) sono da anni attivi nel campo della ricerca proprio sull’osteopatia fasciale, pubblicando anche diversi studi che hanno dimostrato non solo evidenti cambiamenti tissutali fasciali a seguito delle tecniche osteopatiche applicate in situ, ma anche la significativa riduzione della sintomatologia nei medesimi pazienti.In questa sezione costantemente aggiornata ci sono tutti i convegni, i corsi e i testi dedicati a osteopati riconosciuti e studenti. Un sezione dedicata sull'osteopatia fasciale per scoprire come e dove interviene l'osteopata.

Copyright © 2004 – Tuttosteopatia.it Tutti i diritti riservati
Power by Eter s.r.l. unipersonale P.I. 07180680725
Tuttosteopatia, testata giornalistica reg. n. 10/12 – Registro dei giornali e periodici – Tribunale di Trani del 30 maggio 2012