Non tutti i mal di schiena sono dovuti alla temuta protrusione discale ma una gran parte è causato da problemi viscerali. In Osteopatia, il trattamento viscerale è sempre più utilizzato per risolvere molteplici problematiche che vanno dalla digestione lenta, bruciore di stomaco, colon irritabile, ecc., e quasi la totalità delle persone che presentano problemi cosiddetti “viscerali” si lamentano di mal di schiena.

Come è possibile?

Tutti gli organi sono collegati principalmente con la nostra struttura ossea e muscolare, con il sistema fasciale e con il sistema nervoso con dei veri e propri legamenti. Se un organo non funziona bene mette eccessivamente in “tensione” i sopra citati legamenti che alterano l’equilibrio della colonna, dei nervi e del sistema fasciale, ecc. e ciò si traduce in mal di schiena!

Cosa si può fare per guarire?

E’ necessaria la manipolazione osteopatica per riequilibrare gli organi e la colonna. La manipolazione osteopatica di una parte di intestino modifica immediatamente il dolore nell’area di schiena associata a quell’organo ovvero effettuando una manipolazione osteopatica viscerale specifica è possibile ridurre istantaneamente il mal di schiena! (1). Anche il colon irritabile ha possibilità di trattamento osteopatico con riduzione del dolore già dalla prima seduta osteopatica (2). Inoltre è possibile trattare con risultati positivi malattie importanti come il Morbo di Crohn: con soli 3 trattamenti osteopatici si riducono significativamente i dolori addominali associati a tale malattia (3). E nelle donne, il mal di schiena nella zona lombo-sacrale è spesso correlato anche alla posizione anomala dell’utero e dei relativi legamenti all’interno della cavità pelvica. In particolare durante la gravidanza il trattamento osteopatico risulta essere efficace e sicuro per la gestione del dolore pelvico e del midollo nella zona lombosacrale (4).

Purtroppo con gli anni il piccolo dolore diventa molto spesso un grande dolore ed è di fondamentale importanza la valutazione ed il trattamento osteopatico di ogni problema, sia viscerale che muscolo-scheletrico prima che diventi una vera e propria malattia dell’addome o della schiena!

Bibliografia

The immediate effects of sigmoid colon manipulation on pressure pain thresholds in the lumbar spine. J Bodyw Mov Ther. 2012 Oct;16(4):416-23. doi: 10.1016/j.jbmt.2012.02.004. Epub 2012 Mar 28. McSweeney TP1, Thomson OP, Johnston R.
Effectiveness of osteopathic manipulative therapy for managing symptoms of irritable bowel syndrome: a systematic review. J Am Osteopath Assoc. 2014 Jun;114(6):470-9. doi: 10.7556/jaoa.2014.098. Müller A1, Franke H1, Resch KL1, Fryer G2.
Osteopathy decreases the severity of IBS-like symptoms associated with Crohn's disease in patients in remission. Eur J Gastroenterol Hepatol. 2014 Dec;26(12):1392-8. doi: 10.1097/MEG.0000000000000219. Piche T1, Pishvaie D, Tirouvaziam D, Filippi J, Dainese R, Tonohouhan M, DeGalleani L, Nébot-Vivinus MH, Payrouse JL, Hébuterne X.
Application of osteopathic manipulative technique in the treatment of back pain during pregnancy. Ginekol Pol. 2015 Mar;86(3):224-8. Majchrzycki M, Wolski H, Seremak-Mrozikiewicz A, Lipiec J, Marsza³ek S, Mrozikiewicz PM, Klejewski A, Lisiñski P.