ARGOMENTIARGOMENTI
postgraduate

Il Potere della Presenza

Dal 29 Novembre 2019 al 1 Dicembre 2019
ISCRIVITI

Il Potere della Presenza secondo i dettami di Rollin Becker

I tre elementi chiave della pratica osteopatica osteopatica sono:

  1. la relazione tra il paziente ed il terapeuta (connessione e presenza);
  2. l'uso della Quiete;
  3. l'uso di forze attive di compressione.

Percezione, Palpazione, Partecipazione – Quello che proviamo a stabilire nella palpazione è una libera ed aperta comunicazione tra il paziente ed il terapeuta.

Noi “consentiamo di essere usati” (Dott. Rollin Becker). Ci rendiamo disponibili ad assistere al processo di guarigione in quella persona. – Dobbiamo essere PRESENTI: piantati a terra e centrati.

Pronti a ricevere informazioni. I quattro livelli di palpazione del Dott. Becker:
– I recettori sensoriali delle mani
– Percezione propriocettiva con i muscoli degli avambracci
– le aree sensoriali/motorie del cervello
– Contatto quantico.

-Revisione dell’approccio in vibropercussione (risonanza meccanica) secondo i concetti dell’Attivismo Quantico Europeo (AQE)

-ATM (Articolazione Temporo-Mandibolare), anello primario della Catena Posturale (anatomia, neurofisioligia, approccio clinico ai meccanismi disfunzionali e tecniche di correzione)

Dettagli

Rivolto a

OSTEOPATI

Durata

3 giorni

Organizzatore
Durata 3 giorni
Relatori

Di Mattia Nicola - Pizzolorusso Felice

Costo 500+IVA

Location

Largo Manlio Gelsomini, 25, Roma, RM, Italia

Sala convegni HOTEL SANTA PRISCA

Iscriviti all'evento

Copyright © 2004 - Tuttosteopatia.it Tutti i diritti riservati
Powered by Eter s.r.l. unipersonale P.I. 07180680725
Tuttosteopatia, testata giornalistica reg. n. 10/12 – Registro dei giornali e periodici - Tribunale di Trani del 30 maggio 2012