ARGOMENTIARGOMENTI

Effetto del trattamento manipolativo osteopatico sulla funzione visiva.

Abstract

Introduzione: Il sistema visivo ha una forte relazione con il sistema muscolo- scheletrico.
In letteratura sono stati poco studiati gli effetti che un intervento di terapia manuale ha sulla funzione visiva.
Obiettivo: valutare l’effetto del trattamento osteopatico sul sistema visivo. Partecipanti: 27 soggetti con un’età compresa tra i 19 e i 34 anni (media=24,39; dev std=4,56) con errore refrattivo compreso fra 6 diottrie di miopia e 5 di Ipermetropia, qualsiasi grado di Astigmatismo, acuità visiva minima 20/40 OU.
Esclusi pazienti con problematiche sistemiche e oftalmiche, con strabismo, pazienti gravide, o con storia di trauma cranico. Infine pazienti già sottoposti ad un trattamento osteopatico negli ultimi 2 mesi.
Metodi: Ai pazienti è stato valutato: diametro pupillare, retinoscopia, acuità visiva, ampiezza accomodativa, convergenza oculare, stereoacuità.
Le misurazioni sono state eseguite ogni 4 settimane dalla valutazione precedente per un totale di 3 valutazioni (T0, T1, T2)
I soggetti sono stati randomizzati in tre gruppi tramite il software random.org.
Il Gruppo 1 è stato trattato osteopaticamente con un approccio incentrato sulla risoluzione delle disfunzioni presenti, particolare attenzione è stata posta a livello cervicale e cervico/dorsale.
Il Gruppo 2 è stato trattato esclusivamente con un approccio craniale incentrato sulla risoluzione delle disfunzioni riscontrate, particolare attenzione è stata posta alla zona orbitaria, inoltre è stato eseguito un approccio light touch al resto del corpo del paziente per mantenere la cecità dei soggetti.

KEYWORDS:

ID: 2650351

Cerca un osteopata

Trova un professionista nella tua città

Copyright © 2004 - Tuttosteopatia.it Tutti i diritti riservati
Powered by Eter s.r.l. unipersonale P.I. 07180680725
Tuttosteopatia, testata giornalistica reg. n. 10/12 – Registro dei giornali e periodici - Tribunale di Trani del 30 maggio 2012