ARGOMENTIARGOMENTI

Incidenza delle disfunzioni somatiche nell’area dorso lombare

Abstract

Basi razionali: La prostata è innervata dai metameri di L1-L2. Patologie prostatiche, quali l’ipertrofia prostatica benigna, potrebbero indurre, mediante un riflesso viscero-somatico un segmento facilitato delle suddette vertebre, instaurando una lesione osteopatica.

Obbiettivi: Lo scopo di questo progetto è stato quindi di verificare sperimentalmente, la presenza preferenziale di disfunzioni somatiche, nel tratto dorso lombare, in soggetti affetti da ipertrofia prostatica benigna cronica.

Soggetti e Metodi: Per raggiungere questo obiettivo è stato arruolato un campione di 17 pazienti affetti da ipertrofia prostatica cronica che sono stati sottoposti alla valutazione del tratto vertebrale compreso da T1 a L2 mediante l’algometro a pressione. I dati ottenuti sono stati comparati con due gruppi di controllo, formati da pazienti affetti da gastrite cronica e ipertensione essenziale.

Risultati: I dati dimostrano che i metameri di L1 L2 sono le vertebre con una minore soglia dolorifica e un alta significatività statistica nel gruppo dei pazienti. (P < 0,05 ).

Conclusione: I dati da me presentati, dimostrano l’associazione tra la presenza di ipertrofia prostatica benigna e disfunzioni somatiche del tratto compreso tra L1-L2 e supportano l’esistenza dei riflessi viscero-somatici sponsabili dell’alterazione somatica in soggetti affetti da patologie viscerale.

KEYWORDS:

ID: 3746

Copyright © 2004 – Tuttosteopatia.it Tutti i diritti riservati
Power by Eter s.r.l. unipersonale P.I. 07180680725
Tuttosteopatia, testata giornalistica reg. n. 10/12 – Registro dei giornali e periodici – Tribunale di Trani del 30 maggio 2012