ARGOMENTIARGOMENTI
corso

Osteopatia pediatrica – l’approccio neonatale

Dal 29 Marzo 2019 al 31 Marzo 2019
ISCRIVITI

Descrizione:
La domanda fondamentale da porsi è: di che cosa ho bisogno per essere efficace su neonati e bambini piccoli?
I migliori alleati sono di certo una buona conoscenza della tecnica ostetrica e degli eventuali vincoli che il feto ha dovuto oltrepassare durante il parto. Dunque, capire che cosa è successo in base ai sintomi presentati consente di agire osteopaticamente in maniera ragionata e ragionevole.
Queste le basi di ciò che si propone nei giorni di corso: strumenti della tradizione, gli insegnamenti ricevuti da osteopati antichi e moderni e, naturalmente, l'esperienza.
Il corso, proposto da oltre 20 anni sia nella scuola che in occasione di seminari in Francia e all’estero (Italia, Germania e Canada), ha sempre pienamente soddisfatto i partecipanti, i quali sono riusciti a trovare una strada da percorrere con neonati e bambini molto piccoli.
L’ultima giornata sarà dedicata al trattamento: chi volesse può quindi portare un bambino in accordo con gli organizzatori del corso. Tutti i trattamenti saranno spiegati nel dettaglio in modo da poterli applicare il giorno seguente.

Programma:
- Peculiarità dell’osteopatia pediatrica
- L’analisi dei sintomi, l’anatomia, la fisiologia, la semio-patologia generica e mirata al trattamento osteopatico
- Il conflitto tra il bacino materno e la testa del feto
- Il parto: un atto fisiologico, ma a volte interrotto
- Fluido e ossa durante il parto
- Le principali presentazioni: OIAG-OIDP-SPALLA FRONTE-SEE-GEMELLARI
- La ridistribuzione delle ossa della base e della volta
- Lo sviluppo della sfera cefalica del neonato e del bambino
- La crescita e l’ossificazione delle ossa del cranio nel tempo
- Ipotesi sulla presenza di craniostenosi
- Il trattamento chirurgico di una craniostenosi provata
- Le diverse forme di cranio (classificazione Virchow)
- La plagiocefalia posizionale (PPOP)
- Bilancio della salute, l’anamnesi, il questionario
- Consultazione tipo per i neonati
- L’esame del neonato e del bambino dal punto di vista osteopatico
- Il dolore e il disagio del neonato: come misurarlo?
- Lo sviluppo del neonato e dei bambini dai 0-5 anni

Diagnosi osteopatica e trattamento di:
- Sovrapposizioni di suture
- Disfunzione primaria della SSB
- Inclusioni dell’occipite e il suo impatto sulle parti condilari
- Lesioni intraossee del sacro dell’occipite, dello sfenoide, dei temporali, dei mascellari: diagnosi e
trattamento secondo la tradizione (Sutherland, Magoun-Frymann)
- L’inversione di sindromi tra la base e la volta dopo WG SUTHERLAND
- Il ruolo fasciale: quando e come
- I problemi più frequentemente riscontrati sono: problemi gastro intestinali, spasmi locali o
generali, sonno disordinato, pianto e grida apparentemente ingiustificati, problemi respiratori (bronchiolite-asma-bronchiti, rinite, naso faringite, otite infantili), problemi tipo piede piatto, dermatite atopica infantile, atteggiamenti viziosi, coliche, disordini statico-immunitari, ginocchio valgo unilaterale o bilaterale, atteggiamenti scoliotici, problemi di concentrazione, dislessia, ritardo psico-motorio, linguaggio, ecc.

Dettagli

Rivolto aOsteopati e studenti al 5° anno
OrganizzatoreScuola di Osteopatia AbeOS
Durata3 giorni
RelatoreChristian Defrance De Tersant D.O.
Costo490,00
Contatti

0864726418

Location


Via Emilio Zago, Bologna, BO, Italia

Iscriviti all'evento

Copyright © 2004 - Tuttosteopatia.it Tutti i diritti riservati
Power by Eter s.r.l. unipersonale P.I. 07180680725
Tuttosteopatia, testata giornalistica reg. n. 10/12 – Registro dei giornali e periodici - Tribunale di Trani del 30 maggio 2012