La nozione di "fascia" nasce dall'esigenza di superare il significato di apparato locomotore, considerato come sistema arto osseo muscolare, per penetrare nella grande quantità di sottosistemi, alla ricerca di nuove "fisiologie".